Assistenza computer salerno e provincia
Pizzeria Betra Salerno

La Salernitana affonda, il Venezia è in gondola: decide Bocalon (0-1 pt)

Il primo tempo dell'Arechi senza Curva Sud. L'ex attaccante granata punisce Micai con la sua specialità: il colpo di testa. Padroni di casa vicini al pareggio con Djuric, Di Tacchio e Akpa

Alfonso Maria Tartarone

SALERNITANA-VENEZIA 0-1

SALERNITANA. Micai, Pucino, Migliorini, Gigliotti, Lopez, Casasola, Akpa Akpro, Di Tacchio, D.Anderson, Mazzarani, Djuric. A disp.: Vannucchi, Mantovani, Memolla, Odjer, Minala, Orlando, Rosina, Vuletich. All.: Gregucci.
VENEZIA. Vicario, Modolo, Coppolaro, Cernuto, Lombardi, Bentivoglio, St Clair, Segre, Bruscagin, Di Mariano, Bocalon. A disp.: Bertinato, Lezzerini, Garofalo, Mazan, Zampano, Schiavone, Suciu, Zennaro, Rossi, Pinato, Vrioni. All.: Cosmi.
MARCATORE. 10′ Bocalon.
ARBITRO. Piscopo di Imperia.
NOTE. Ammoniti: Lopez; angoli: 5-0; minuti di recupero: 2′ pt

La Salernitana affonda, il Venezia è in gondola: decide Bocalon (0-1 pt) in un “Arechi” senza Curva Sud. L’ex attaccante granata punisce Micai con la sua specialità: il colpo di testa. Padroni di casa vicini al pareggio con Djuric, Di Tacchio e Akpa Akpro. IL PRIMO TEMPO. Nove giri di lancette di assoluta noia e poi, come d’incanto, ecco i lagunari infliggere il colpo dell’ex. Fuga solitaria di Lombardi, traversone e stacco aereo di Bocalon per il punto dell’uno a zero. Il bomber, tornato a gennaio in Veneto, non esulta. La risposta dei padroni di casa? Tutta in colpo di testa di Djuric che mette a dura prova i riflessi di Vicario. Al minuto ventotto una nuova inzuccata, questa volta di Di Tacchio, ma il risultato non cambia: sfera di un soffio fuori. Non è fortunato, poco dopo, nemmeno Mazzarani. Il suo destro termina tra le braccia dell’estremo difensore arancioneroverde. Che non sia il momento più fortunato attraversato dall’undici di Gregucci lo si capisce dall’ennesima tentativo aereo non andato a buon fine. A fare la barba al palo, davvero per questione di millimetri, è Akpa Akpro. Sul finire del tempo potrebbe anche scapparci il raddoppio (immeritato) degli avversari. St Clair conclude e Micai evita il peggio.

Assistenza computer salerno e provincia
Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.