Pizzeria Betra Salerno

Saledil Guiscards, sconfitta all’esordio in Coppa contro la Volley Project Pontecagnano

Le foxes vincono il primo set, poi subiscono la rimonta delle picentine. D’Auria: «Pagati i carichi di lavoro»

Pontecagnano vs Saledil Guiscards 3

Un primo set da applausi, poi la stanchezza e la poca brillantezza per i duri carichi di lavoro svolti in settimana si fanno sentire e per la Saledil Guiscards arriva la sconfitta nel primo match ufficiale della stagione. Nella sfida valida per il girone E di Coppa Campania, le ragazze care al presidente Pino D’Andrea perdono 3-1 sul campo della Volley Project Pontecagnano.

In un PalaGranaio stracolmo di tifosi e appassionati, coach Francesco Tescione lancia subito nella mischia le ultime arrivate De Iuliis e Troncone. Proprio l’ex Olimpia Volley mette a segno il primo punto delle foxes della stagione. Con Izzo opposto, D’Auria in regia, Rossin di banda e Sabato centrale con Lanari che torna dopo due stagioni nel ruolo di libero, la Saledil Guiscards nel primo set sorprende decisamente la squadra di casa. Dopo i punti di Rossin, top scorer a quota 14, sono De Iuliis e Troncone a mettere a segno il primo break (10-14). Con Gagliardi al servizio Pontecagnano ritrova la parità a quota 14 ma Sabato e Rossin riportano avanti la Saledil che aumenta il ritmo, strappa applausi e va a chiudere sul 17-25 con un attacco vincente da posto due di Roberta Izzo.

Nel secondo set, ancora con Gagliardi al servizio Pontecagnano mette in difficoltà le foxes che dopo un iniziale sbandamento rientrano decisamente nel set, riportandosi a meno due (13-11) dopo l’ace di Izzo. Proprio l’errore successivo al servizio della numero 11 apre il break decisivo delle padrone di casa che approfittando di un calo delle foxes, accelerano. Coach Tescione inserisce Morea, Loria e Verdoliva ma c’è poco da fare e Pontecagnano chiude 25-14.

Pontecagnano vs Saledil Guiscards 2

Nel terzo parziale la squadra di coach Tescione torna in partita e il set è in grande equilibrio fino al 13-13. Poi, la mancanza di freschezza si fa sentire, e nonostante i punti di Troncone e Rossin e le difese di Lanari, è Pontecagnano a mettere a terra l’ultimo pallone del 25-18.

Nel quarto set, l’andamento è pressoché simile. Avvio equilibrato con buona partenza delle foxes con Sabato in grande spolvero e poi da metà set, con i punti di Erra, Pontecagnano accelera e va a chiudere 25-15, conquistando così la seconda vittoria e la qualificazione alla seconda fase di Coppa.

«Abbiamo giocato un’ottima pallavolo nel primo set – ha dichiarato al termine del match Laura D’Auria – poi abbiamo risentito della stanchezza dato che siamo partite in ritardo con la preparazione e in questi giorni stiamo caricando molto. Credo comunque ci siano ampi margini di miglioramento. Dobbiamo lavorare sodo ma una volta che ci saremo riprese fisicamente i risultati arriveranno». Per la palleggiatrice salernitana è stata questa la prima partita con i gradi di capitano: «Per me è una grande emozione e una soddisfazione perché la Guiscards per me è come una seconda famiglia e spero di esserne all’altezza».

Dopo la sconfitta di Pontecagnano, le foxes torneranno subito in palestra per preparare la seconda sfida di Coppa Campania, in programma mercoledì prossimo, alle ore 21 alla Senatore, contro il Cs Pastena.

VOLLEY PROJECT PONTECAGNANO-SALEDIL GUISCARDS 3-1

PARZIALI: 17-25, 25-14, 25-18, 25-15

VOLLEY PROJECT PONTECAGNANO: D’Amico, Erra, Gagliardi, Malangone F., Malangone I., Memoli, Pastore, Pepe, Romano, Salpietro, Di Napoli (L). All. Alminni

SALEDIL GUISCARDS: D’Auria 2, De Iuliis 4, Galbiati, Izzo 13, Loria M., Morea, Rossin 14, Sabato 7, Sergio, Troncone 9, Verdoliva, Lanari (L), Loria C. (L2). All. Tescione

Arbitro: Luana Podeia di Capaccio Paestum.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.