Richiedi la tua pubblicità

Sala Consilina: minacce alla convivente, scatta la misure cautelare

Entrambi di nazionalità rumena e residenti in Sala Consilina, se l'uomo non dovesse rispettare l'allontanamento dalla casa familiare scatterà l'arresto

Federica D'Ambro

Arrestato un giovane si nazionalità rumena, residente a Sala Consilina, per percosse e minacce ai danni di una donna, convivente connazionale. Nella serata di ieri è scattata la misura cautelare da parte dei carabinieri di Sala Conilina con urgenza di allontanamento dell’uomo dalla casa familiare. I militari del nor hanno operato in seguito ad un’accertata situazione di concreto pericolo per la donna, a causa dell’aggressività del compagno. Laddove venisse violato il provvedimento per l’uomo scatterebbe l’arresto.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.