Pizzeria Betra Salerno

Coda riprende il Verona, finisce 1-1 all’Arechi

Pari in rimonta per la Salernitana. L'attaccante metelliano risponde alla rete di Ganz

admin

SALERNITANA-VERONA 1-1

SALERNITANA(3-5-2): Terracciano; Bernardini, Schiavi, Mantovani (39′ st Tuia); Laverone, Busellato (35′ st Zito), Odjer, Rosina, Vitale; Coda, Donnarumma (43′ st Improta). A disposizione: Iliadis,  Luiz Felipe, Della Rocca, Ronaldo, Caccavallo, João Silva. Allenatore: Sannino

VERONA (4-3-3): Nicolas; Pisano, Bianchetti, Caracciolo, Souprayen; Romulo, Bessa (39′ st Valoti), Fossati; Luppi, Ganz (22′ st Gomez), Siligardi (15′ st Zuculini). A disposizione: Coppola, Cherubin, Riccardi,  Zaccagni, Troianiello Cappelluzzo. Allenatore: Pecchia

ARBITRO: Riccardo Pinzani di Empoli. Assistenti Zappatore di Taranto e Intagliata di Siracusa. IV uomo Martinelli di Roma 2.

RETI: 6′ pt Ganz (V); 16′ st Coda

NOTE: Spettatori 19.709. Angoli 3-5. Ammoniti Pisano, Nicolas, Siligardi, Zuculini, Busellato, Coda. Recupero 1′ pt; 5′  st.

In uno stadio Arechi gremito da oltre 19.000 spettatori Salernitana e Verona si dividono la posta in palio. Per i granata è un pareggio in rimonta. Alla rete di Ganz giunta al 6′ del primo tempo risponde Coda al 16′ della ripresa. Un punto prezioso per gli uomini di Sannino che per larghi tratti hanno sofferto la qualità della squadra di Pecchia. Per la prima sfida casalinga del campionato mister Sannino decide di affidarsi al 3-5-2 con una novità rispetto alle indicazioni della vigilia. Parte dalla panchina infatti Zito, al suo posto c’è Vitale. Fiammata iniziale del Verona che gioca a viso aperto e trova la rete del vantaggio appena al 6′. Luppi mette in mezzo al termine di una serie di dribling, Laverone e Mantovani superati, e per Ganz insaccare la sfera nella rete con un tocco sottomisura è un gioco da ragazzi. Al 15′ il Verona sfiora addirittura il raddoppio con un tiro di Luppi che si avventa su di un pallone non trattenuto da Terracciano. Fortunatamente per i granata l’estremo difensore in maniera seppur maldestra riesce poi a bloccare la sfera. Dopo una fase di evidente difficoltà la Salernitana cresce verso la mezz’ora. Al 29′ la formazione allenata da Sannino sfiora il gol con un tocco sotto porta di Donnarumma sugli sviluppi del primo corner a favore del match. Nella circostanza Nicolas compie una prodezza ed un minuto dopo si ripete su Busellato respingendo col piede. Al 38′ si riaffaccia il Verona con un tiro dalla distanza di Siligardi che si spegne a lato. Si va a riposo nell’intervallo sul risultato di 1-0 per gli uomini di Pecchia. La ripresa si apre senza cambi. La Salernitana prova a rendersi pericolosa al 2′ st con un tiro di Vitale che non impensierisce la retroguardia avversaria. Al 12′ st ci prova Odjer, dalla distanza, ma la conclusione sorvola la traversa. La buona volontà dei granata viene premiata al 16′ st con la rete del tanto sospirato pareggio che arriva con Coda, che raccoglie di testa un traversone di Vitale. La schiacciata dell’attaccante metelliano è imprendibile per Nicolas. Esplode l’Arechi ma al 24′ st una palla persa da Schiavi propizia l’iniziativa del Verona con Romulo che prova il piattone ma Terracciano para. Al 29′ st spunto di Donnarumma per Vitale il cui sinistro di spegne a lato. Bordata di Fossati al 38′ st, Terracciano respinge senza bloccare. Al 40′ st il neo entrato Zito ruba palla al limite della propria area sugli sviluppi di un corner, l’ex irpino  scatta in contropiede, attraversa tutto il campo ed arriva al limite dell’area avversaria ma sbaglia il passaggio per un compagno accorrente e  la retroguardia ospite spazza via. Al 95′ fallo di Schiavi che regala una punzione pericolosa al Verona dai 25 metri. Batte Valoti, Vitale salva. La gara termina qui, dopo 5 minuti di recupero.

 

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.