Taste - Sapori Mediterranei

Ruggi, salvata dall’equipe Petta una mamma di tre gemelline

Un parto difficile gestito con eccellenza dall'equipe medica Petta del Ruggi d'Aragona di Salerno

Federica D'Ambro

Un parto difficile gestito con eccellenza dall’equipe medica Petta del Ruggi d’Aragona di Salerno. Una mamma 33enne e residente a Sorrento, è stata ricoverata nel Reparto di gravidanza a Rischio,diretto dal dottore Raffaele Petta, per gravidanza trigemellare con minaccia di parto prematuro.Questa gravidanza era molto preziosa perché giunta dopo una lunga attesa, con tecniche di fecondazione assistita effettuata dal dottore Domenico Danza.
Una situazione difficile, gestita al meglio, infatti tutte e tre le gemelline sono nate con pochi minuti di distanza e sono in ottima salute.
La mamma però, portata in stanza dopo il post-partum, a distanza di qualche ora, ha presentato una gravissima crisi convulsiva con rialzo della pressione a 200 / 100 ; prontamente trattata dalla dottoressa Flora Minichino è stata trasferita in Rianimazione dove è stata ricoverata per tre giorni.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.