Taste - Sapori mediterranei

Rubavano e danneggiavano le auto, tornano in libertà i 5 ladri

Avrebbero danneggiato 18 autovetture, parcheggiate nell’area antistante il Molo Masuccio, creando danni per 50mila euro

Federica D'Ambro

Tornano in libertà i quattro extracomunitari e una romena arrestati in Piazza della Concordia con l’accusa di furto e danneggiamento aggravato nonché possesso di arnesi per lo scasso. A darne notizia il quotidiano Metropolis oggi in edicola.
Nabil Attouch, 24enne, El Jabiry Mohamed, 43 anni, Hicham Maghari, 25ene, nonché il 31enne Bahbah Noureddine e la 36enne rumena Stefania Larisa Ciobanu, tutti responsabili, in concorso tra loro, di furto aggravato, tentato furto aggravato, danneggiamento aggravato e possesso di arnesi atti allo scasso erano finiti in manette nella notte del primo dell’anno dopo un blitz degli agenti della sezione Volanti della Questura.

I quattro magrebini eran ostati bloccati dai poliziotti e da alcuni carabinieri, in Piazza della Concordia, dopo un breve inseguimento a piedi mentre tentavano di dileguarsi verso Piazza Vittorio Veneto dopo aver danneggiato autovetture in sosta da cui avevano asportato numerosi oggetti ed effetti personali. Avrebbero danneggiato 18 autovetture, parcheggiate nell’area antistante il Molo Masuccio, creando danni per 50mila euro.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.