Taste - Sapori Mediterranei

Ruba auto ma scoperto dai Carabinieri tenta la disperata fuga, arrestato Salvatore Anastasio

È accaduto a Eboli

Alle 15:50 di oggi a Eboli è arrivata una denuncia da parte di una persona, presso la locale Stazione dei Carabinieri, per il furto della propria autovettura, una Opel Meriva. Sul veicolo era installato il gps. Con rapidi accertamenti il veicolo veniva individuato in sosta a piazza borgo. Inviate due pattuglie in zona con la precisa disposizione di tenersi a distanza per individurare il responsabile del furto e bloccarlo non appena si fosse messo alla guida. Alle ore 16:10 circa veicolo veniva prelevato da Anastasio Salvatore, classe ’73, ebolitano. A quel punto i militari si ponevano dinnanzi al veicolo intimandogli l’alt. Il malvivente è partito rapidamente, cercando anche di investire i militari operanti. Nasceva un pericoloso inseguimento per le vie del centro che terminava in Via Ceffato/angolo Via tavoliello, poichè il ladro impattava con altra auto. Immediatamente l’Anastasio abbandonava il veicolo e si dava a precipitosa fuga. Dopo circa 300 metri di ulteriore inseguimento a piedi, veniva bloccato, con non poche difficoltà (dal momento che ha cercato di reagire all’arresto arrecando lesioni lievi ai militari), nei pressi del liceo artistico. Condotto in caserma per l’espletamento delle formalità di rito, veniva tratto in arresto per furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, e deferito per porto abusivo di armi da taglio, dal momento che gli venivano ritrovati due coltelli addosso. Domani mattina sarà tradotto a Salerno per la direttissima.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.