Pizzeria Betra Salerno

Rosina spreca, Radunovic salva l’Avellino:0-0 al primo tempo

La Salernitana ha tenuto il pallino del gioco per tutta la prima frazione di gara

admin

Nel derby campano fra Salernitana e Avellino, valido per la 41esima giornata del campionato di serie B, le due squadre sono scese in campo con motivazioni diverse, ma con lo stesso agonismo che caratterizza da sempre la sfida fra i granata e gli irpini, dando dunque vita ad una gara contratta, scandita da numerosi momenti di studio e poche occasioni, tutte a tinta granata. In effetti, gli irpini, arrivati a Salerno con l’obbligo di conquistare punti salvezza, si sono ripiegati nella propria metà campo, lasciando il pallino del gioco in mano agli uomini di Bollini, abili nel costruire diverse trame pericolose ma troppo leziosi nel momento decisivo: infatti, più volte la palla del vantaggio è capitata fra i piedi di Rosina, davvero a suo agio negli scambi con Sprocati, ma, il numero 10, non è riuscito a concludere al meglio, sprecando prima di testa al 13′, poi a tu per tu con Radunovic al 20′, e infine, facendo la barba al palo con un diagonale su assist di Zito al 28′. A tenere inviolate le reti ha contribuito anche l’estremo difensore Radunovic, magistrale nel disinnescare un’occasione nitidissima di Sprocati, su assist di Minala al 37′,e un colpo di testa pericoloso di Coda su corner al 45′.Verdetto rimandato al secondo tempo.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.