Scarpe per bambini - Millepiedi

Rosanna De Bonis concorre al Festival teatrale: I corti Della Formica

"Devo tutto al maestro Antonello De Rosa" l'attrice protagonista dello storico Festival napoletano I Corti della Formica

Pasquale Petrosino

Rosanna De Bonis, attrice ed allieva del regista Antonello De Rosa, sarà la protagonista del corto teatrale “Nonni fantasmi” in scena, al teatro TRAM di Napoli, sabato 12 ottobre alle ore 20.30. Lo spettacolo concorrerà al festival dei corti teatrali “I corti della Formica” giunto alla sua tredicesima edizione.

“Devo tutto al mio maestro Antonello De Rosa, con lui ho un legame particolare” afferma l’attrice ” quando ho capito che dovevo studiare, ho scelto il meglio, ho scelto lui. Ho girato e giro ancora molto fra Napoli e Salerno, consapevole sempre più che il teatro si fa così come dice Antonello De Rosa, lo ritrovo in tutto ciò che si fa nel teatro. Un grande insegnante ,un grande maestro, nonostante la sua rigidità, proprio perché crede fermamente in ciò che insegna perché è il primo a vivere del suo teatro e per il teatro. Se dovessi avere qualche riconoscimento lo dedicherei senza dubbio alcuno ad Antonello De Rosa, a cui devo tutto”.

Nonni Fantasmi di Fabio Catalano ,il corto che vedrà protagonista l’attrice cavese narra la storia di due nonni defunti che infestano la loro amata casa, custodendone gli oggetti più cari. La casa dei nonni viene utilizzata dal nipote per incontri galanti che non vanno a genio ai defunti, che si divertono a far spaventare le amanti del nipote. In scena con Rosanna De Bonis anche Michele Capone, Federico Pirone e Peppe Villa, la regia è di Angela Rosa D’Auria.

I corti della Formica è un mini festival, dedicato ai corti teatrali, si avvale della collaborazione del Comune di Napoli, giunto alla sua tredicesima edizione rappresenta una vera innovazione sul campo teatrale. Il Festival dal 9 al 14 ottobre presso il teatro TRAM di Napoli vedrà l’alternarsi di corti teatrali della durata di 20 minuti ciascuno. Ogni sera i componenti del cast , subito dopo ogni singola rappresentazione intratterranno con il pubblico e la giuria, composta dagli allievi dell’ultimo anno delle scuole superiori, una sorta di dibattito.


Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.