Pizzeria Betra Salerno

“In rosa c’è chi ha fatto il suo tempo.. li collocheremo altrove”

Intervista al presidente della Salernitana Claudio Lotito, dal modulo al "nocchiero" Colantuono, fino alle voci di vendita: "Non so chi le mette in giro ma nella vita c'è sempre un inizio e una fine.."

Lunga intervista quella pubblicata dal quotidiano Il Mattino, oggi in edicola, a Claudio Lotito. Il co-patron granata si è espresso su vari aspetti, dal modulo: “Questa squadra è costruita per attuare tutti gli schemi” all’approccio del nuovo tecnico: “Voglio una squadra che abbia una visione di gioco automatica, semplice, senza inventare nulla, riteniamo che Colantuono abbia il carattere e piglio giusto per guidare questo gruppo. Mi auguro che la Salernitana acquisisca la mentalità del nocchiero”. Ha proseguito il presidente: “Non sempre scendiamo in campo con la stessa ferocia agonistica, ora il mister deve capire le dinamiche interne dello spogliatoio, chi è utile alla causa e chi no. Mercato? A gennaio vedremo, prima dobbiamo capire chi andrà via, ci sono giocatori in rosa che hanno fatto il loro tempo e vedremo come fare per collocarli altrove”. Ha continuato Lotito al quotidiano Il Mattino: “Il nostro obiettivo non è stare a metà classifica, non dobbiamo porci limiti. Io vendo la Salernitana? Non so chi mette in giro queste voci, dico però che nella vita c’è sempre un inizio e una fine e per evitare che sia una fine ineluttabile c’è sempre bisogno di amore ed affetto reciproci”. Ha concluso il patron.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.