Assistenza computer salerno e provincia

“Rocce rosse” non a norma, la palla passa al Tar

Il noto locale infatti non rispecchierebbe le norme urbanistiche e dell'edilizia

admin

La discoteca sul mare, associata alla “Baia”, potrebbe essere a rischio, come rivela il quotidiano “La Città”. Infatti la struttura che ogni weekend estivo accoglie centinaia di salernitani, non sarebbe in regola con la normativa dell’urbanistica e dell’edilizia. Per questo dagli uffici comunali hanno sollevato la questione per il noto locale, rigettando la pratica edilizia e imponendo l’immediata rimozione del manufatto, con una conseguente sospensione delle attività di intrattenimento. Ma per questa chiusura estiva, e per il periodo di svago che rimane ancora, il popolo della notte può stare tranquillo, perché il provvedimento municipale è stato subito impugnato ed è sul tavolo dei giudici amministrativi.
Dal Tar Marcello Fortunato, che rapppresenta gli imprenditori Marinelli, ha già ottenuto un decreto cautelare che ha sospeso l’efficacia del provvedimento, e il contenzioso giunge adesso nella fase di merito. L’udienza è fissata per giovedì, ma calcoli alla mano la decisione definitiva arriverà a stagione estiva oramai conclusa e quindi non causerebbe disagi. Le conseguenze potranno però ripercuotersi sulla prossima estate, perché se i giudici amministrativi daranno ragione al Comune, i proprietari della discoteca dovranno rimodulare la struttura del locale, se non vogliono correre il rischio di una chiusura per la prossima stagione estiva.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.