Assistenza computer salerno e provincia

Riunione di condominio: finisce in rissa

E' accaduto a Battipaglia, due feriti non gravi

Federica D'Ambro

Aggredisce due vicini di casa durante la riunione di condominio e li minaccia di morte con un coltello. Un operaio, 49enne battipagliese, è stato denunciato a piede libero dai carabinieri mercoledì sera dopo una furibonda lite avvenuta in un palazzo in via Gonzaga mentre si svolgeva una riunione condominiale.

Le due persone ferite, due uomini di 53 e 49 anni battipagliesi, sono stati accompagnati in ospedale, le ferite fortunatamente non sono gravi. Tutto è accaduto durante una riunione condominiale. L’aggressore si è scagliato violentemente contro i due vicini dopo un’accesa discussione perché non valeva che si effettuassero alcuni lavori di manutenzione allo stabile. Prima sono volate parolacce e ingiurie poi la situazione è degenerata e l’operaio si è scagliato contro i due uomini colpendoli con calci e pugni senza fermarsi.

Gli altri condomini che partecipavano alla riunione hanno tentato di riportare la calma provando a separare i protagonisti della lite, ma senza riuscirci. Poi, sono stati allertati i carabinieri che si sono precipitati al condominio di via Gonzaga e sono riusciti a riportare la calma.

I militari hanno anche sequestrato il coltello utilizzato dall’operaio per minacciare i vicini e lo hanno denunciato.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.