Taste - Sapori mediterranei

Rissa in pieno centro a Sapri, 75enne ricoverato in gravi condizioni

L'ex finanziere 75enne è caduto battendo la testa contro un tombino, il presunto aggressore rischia una denuncia per lesioni gravissime.

Federica D'Ambro

Rissa in pieno centro di Sapri tra due uomini, ad avere la peggio un uomo di 75 anni ricoverato in condizioni molto gravi all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. La lite è avvenuto con un vicino di casa che, secondo le ricostruzioni dei carabinieri, tra i due non scorreva buon sangue. La procura della Repubblica del tribunale di Lagonegro, ha deciso di aprire subito un’inchiesta. Sul caso stanno lavorando i carabinieri della compagnia locale, agli ordini del capitano Michele Zitiello. Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine in via Maiuri, in località Fenosa, due uomini, uno di 75 e l’altro di 46 anni, sarebbero arrivati alle mani. Alla base della scazzottata motivi futili. La peggio è toccata all’anziano, ex finanziere, che è caduto e ha battuto la testa contro un tombino. Albino Valente sarà sottoposto nelle prossime ore ad un delicato intervento chirurgico. Il presunto aggressore rischia una denuncia per lesioni gravissime.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.