Taste - Sapori mediterranei

Riqualificare l’albergo della camorra, il progetto del Comune di Castellabate

Dal 1993 l'Hotel Castelsandra giace in un completo stato di abbandono, il progetto del Comune prevede una spesa di 20 milioni di euro per il consolidamento, la ristrutturazione e l'adeguamento alle norme correnti

Federica D'Ambro

E’ stato realizzato dall’amministrazione comunale di Castellabate, un progetto per la riqualificazione dell’Hotel Castelsandra, l’albergo della camorra. Come rivelato dal quotidiano La Città, è stato approvato lo studio di fattibilità per il recupero della struttura ricettiva realizzata negli anni ’60 da una coppia di belgi che lo intitolarono alla figlia prematuramente scomparsa e successivamente finito nella mani della criminalità organizzata. L’albergo è stato confiscato alla camorra nel 1993 e da quel momento è in uno completo stato di abbandono. Questo nuovo progetto prevede una spesa di circa 20 milioni di euro per il consolidamento, la ristrutturazione e l’adeguamento alle norme correnti.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.