Impresa di Pulizia a Salerno

Ripresa “a sorsi”, ecco In Vino Civitas

Torna il Salone del Vino a Salerno

“La ripresa a sorsi: beviamoci Sa!”: è questo il tema della sesta edizione di “In Vino Civitas”, il Salone del Vino di Salerno, organizzato dall’associazione Createam e sostenuto da Cna Salerno e Camera di Commercio, e da Fondazione Carisal, in programma dal 15 al 17 ottobre 2022 presso la Stazione Marittima di Salerno. Il programma è stato presentato questa mattina in una conferenza stampa al Comune di Salerno alla presenza del sindaco Vincenzo Napoli, l’assessore alle Attività produttive Alessandro Ferrara, il presidente di Cna Salerno Lucio Ronca, membro di giunta camerale e Sergio Casola, presidente di Createam. Il programma tradizionale, che affida l’apertura ad un evento-sfilata di moda con gli artigiani salernitani e che vedrà alla conduzione Pippo Pelo, resta incentrato sulla degustazione di oltre 500 etichette di vini, provenienti da tutt’Italia, al quale si unisce il calendario di incontri promossi da Ais, l’associazione dei Sommelier, che quest’anno punta su una verticale di Fiorduva con Marisa Cuomo, una verticale di Amarone classico, azienda Zenato ed una Masterclass di Champagne Benoit. Ma prima grande novità anche l’assegnazione del Premio “Arechi”, selezionato dalla giuria presieduta dal presidente nazionale Ais, Sandro Camilli ad un vino proveniente dal territorio salernitano. Alla degustazione, che sarà aperta al pubblico sabato 15 e domenica 16, dalle 16 alle 23 e lunedì 17, dalle 11 alle 18, si affianca come di consueto, un articolato calendario di incontri ed iniziative che, in modo particolare, per questa edizione, punta sulla promozione dei contatti commerciali. In primo luogo, l’ICE-Agenzia ha organizzato insieme a CNA Salerno, un incoming di operatori esteri del settore enologico, che oltre a visitare la manifestazione, organizzerà degli appuntamenti B2B all’interno del Salone, che coinvolgeranno i buyer della delegazione estera selezionati dagli Uffici ICE della rete estera e le aziende vitivinicole delle Regioni meno sviluppate che saranno espositrici alla manifestazione. La partecipazione ai B2B sarà gratuita per le aziende partecipanti e rappresenterà un’importante occasione per avviare o concretizzare accordi commerciali con buyer, importatori e/o proprietari di attività nel settore della ristorazione che operano in paese esteri UE ed extra UE. Gli operatori selezionati da ICE Agenzia sono provenienti da paesi UE ed extra UE, in particolare: Slovenia, USA, Croazia, Korea, Singapore, Giordania, Giappone, Palestina e Israele, Kazakistan. Prima della giornata dedicata ai B2B (che si terrà lunedì 17 ottobre 2022 con inizio alle ore 10.00 presso la Stazione Marittima) la delegazione straniera visiterà due cantine, una situata nel cuore del Cilento e l’altra in costiera amalfitana.La delegazione di buyer visiterà la Divina e precisamente Amalfi, la mattina di domenica 16 ottobre, quando ritornerà anche DiVintour, la trasferta realizzata grazie ad un traghetto della flotta Travelmar, che offre la possibilità agli espositori provenienti da diverse regioni d’Italia di conoscere meglio il territorio che li ospita per il Salone del Vino.

Tra gli appuntamenti tradizionali che ormai accompagnano il percorso del Salone del Vino, anche il premio EccellenSA, che viene attribuito ad una cantina che si distingue anche per impegno sociale. L’opera realizzata dal maestro ceramista Lucio Ronca, presidente provinciale di Cna Salerno, sarà assegnata alla cantina di San Patrignano.

Un altro speciale riconoscimento sarà quello assegnato e proposto con il contributo dei maestri fotografi. In occasione del taglio del nastro della Mostra “Brindisi “ una serie di scatti artistici appositamente realizzati dal gruppo Fotografi di Cna Salerno, il presidente Gerry Capaccio e la “madrina” Silvia Imparato, produttrice del Montevetrano consegneranno uno speciale riconoscimento del mondo dell’economia al professor Gerardo Metallo, Professore Ordinario del Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche che, dopo quarant’anni, termina con il pensionamento la sua attività accademica ad Unisa. I fotografi salernitani realizzeranno anche uno speciale set-live per suggellare il legame tra le aziende espositrici ed il territorio salernitano e seguiranno un Seminario di formazione, a cura di Antonio Barrella, portavoce nazionale Cna fotografi dedicato proprio alle “Mille sfocature del Vino”. Al mondo dell’economia legata al vino appartiene anche il wine talk con il professore Giuseppe Festa, del corso in Wine Business (che curerà anche parte delle presentazioni delle aziende) per parlare delle novità che Unisa ha in programma per il mondo del vino. Ad Ermanno Guerra, delegato alla Cultura del Comune di Salerno, il focus sulle peculiarità dei vitigni campani, mnetre sarà, invece, Gabriele Rotini, Segretario CNA Agroalimentare a mostrare i numeri del settore nel focus “La ripresa a sorsi: presentazione analisi del settore enogastronomico” , in programma, sabato 15 ottobre alle 18. Ma tra i momenti di approfondimento anche “Affari d’uva: Ice e CNA per le aziende” a cura di Antonio Franceschini, Responsabile Ufficio Promozione e Mercato Internazionale CNA. Altri momenti di riflessione riguarderanno il turismo legato all’enogastronomia. Con l’Associazione Nazionale delle Città del Vino si discuterà, infatti, di: “Vino e turismo del vino: il ruolo dei territori” che vedrà la partecipazione di Angelo Radica (Presidente Nazionale CdV) e Marco Razzano (Coordinamento Regionale Campania CdV). Nella settimana che precede il taglio del nastro, alcuni commercianti salernitani addobberanno le vetrine ispirandosi al mondo del vino.

LE CANTINE PRESENTI

1 ACETAIA LEONARDI 2 AGRI FLEGREA 3 AITA 4 ALABASTRA 5 ALBAMARINA 6 ALLEGRINI 7 ANTINORI 8 BELRISGUARDO 9 BENOIT CHAMPAGNE 10 BORGO GIULIA AZIENDA AGRICOLA 11 BOTTI VITICOLTORI 12 BRANCAIA 13 CANONICO E SANDOLI 14 CANTINA DE VITA 15 CANTINA DEI QUINTI 16 CANTINA LAVIS 17 CANTINA OLIVELLA 18 CANTINA PETRILLO 19 CANTINA POLITO 20 CANTINA SOLOPACA 21 CANTINE DE ANGELIS 22 CAPICHERA 23 CASA SETARO 24 CESARINI SFORZA 25 COL VETORAZ 26 COLLI SOLIGO 27 CONSORZIO SALERNUM VITAE 28 CORTE SAN BENEDETTO 29 CORVEE 30 DISTILLERIA SIBONA 31 DON CARLO 32 DONNA CLARA 33 ELENA WALCH 34 ERSTE-NEUE 35 FAMIGLIA COTARELLA 36 FAMIGLIA PAGANO 37 FATTORIA LA RIVOLTA 38 FEUDI SPADA 39 FIERAMOSCA 40 FILARE ITALIA 41 FOSS MARAI 42 HELGA LIBERTO 43 IL COLLE DEL CORSICANO 44 IL DRAGO E LA FORNACE 45 IL POLLENZA 46 KALTERN 47 LA FORTEZZA 48 LE LUNE DEL VESUVIO 49 LUNAROSSA VINI 50 MAGNOBERTA 51 MANDRAROSSA 52 MARCO FELLUGA 53 MARISA CUOMO 54 MARTINI SHON 55 MARTUX 56 MASTROBERARDINO 57 MONTECORIOLANO 58 MONTEVETRANO 59 NATALIA MAGNONI 60 NATIV 61 OCONE EUVITIS 62 OMINA ROMANA 63 PERTICAIA 64 PODERI PARPINELLO 65 PRINCIPE ALBERICO 66 PROFAGRI 67 ROSSELLA CICALESE 68 SALVATORE MARTUSCIELLO-OTTOUVE 69 SAN PATRIGNANO 70 SAN SALVATORE 71 SERTURA 72 SORDO AZIENDA AGRICOLA 73 TENUTA COBELLIS 74 TENUTA MACELLARO 75 TENUTA MASSANOVA 76 TENUTA MONTEMAGNO 77 TENUTA SAN FRANCESCO 78 TENUTE DEL CERRO 79 TERRE D’AENOR FRANCIACORTA 80 TERREDORA 81 TORMARESCA 82 TREDANIELE 83 TROTTA AZIENDA AGRICOLA 84 TRULLO DI PEZZA 85 UMANI RONCHI 86 VALLEPICCIOLA 87 VARASCHIN 88 VILLA CORNIOLE 89 VILLA LA LUPARA – IL PURO 90 VILLA RUSSIZ 91 VINI GUERRITORE 92 VITE COLTE 93 VITICOLTORI LENZA 94 VITIS AURUNCA 95 VUOLO MILA 96 ZENATO

PARTNER TECNICI: MOREPLUS, AIS DELEGAZIONE CAMPANIA, DE LUCA ATTREZZATURE PER LA RISTORAZIONE

TEAM CNA MOSTRA FOTOGRAFICA

FOTOGRAFI

Armando Cerzosimo – Salerno; Emanuele Anastasio – Amalfi; Fotografia Sellitti 1940 – Nocera Inferiore; Gerry Capaccio Fotografia – Fisciano; Luigi De Lucia Fotografo – Eboli; Paola Esposito Fotografia – Salerno; Studio Fotografico Focus – Battipaglia

TEAM SFILATA CNA IN VINO CIVITAS

DRESS

EVAeMILANO di Valentina Biancullo – Battipaglia; Salvatore Carlino Pellicceria – Salerno

ACCONCIATORI

Ciuffi & Gel di Pappacena Antonio – Sarno; Hair Marina Acconciature – Salerno; Hair Style di Tambasco Teresa e Scottino Maria – Futani;

ESTETISTE

Bellezza E’ Vita di Maria Santoriello – Cava De’ Tirreni; Centro Estetico Mister Sun di Gina Rescigno – Salerno; Centro Estetico Sole e Non Solo di Loretta Capaccio – Fisciano;Estetica e Benessere di Anna & Marcella – Salerno; To Shine di Antonella Marrandino – Battipaglia

Programma GENERALE Sesta edizione In Vino Civitas

SABATO 15 ottobre

h. 16 -TAGLIO DEL NASTRO

da Piazza della Libertà

SFILATA Moda artigianato a cura di Valentina Biancullo e Salvatore Carlino con gli artigiani Benessere Cna Salerno

Presenta Pippo Pelo

a seguire Saluti istituzionali

h.16,30 -APERTURA DEGUSTAZIONI

Ingresso ai possessori di biglietto con degustazione libera e gratuita di 500 etichette diverse

h. 17 -APERTURA WINE TALK

Presentazione cantine presenti

FOCUS

h.18 – “La ripresa a sorsi: presentazione analisi del settore enogastronomico” a cura di Gabriele Rotini- Segretario CNA Agroalimentare

A seguire:

Con Mimmo Credendino, Fondazione Carisal

“Il ruolo della Fondazione nello sviluppo del Territorio”;

Con Alessandro Turchi, dirigente Profagri:

“Quando la scuola brilla: Pennarossa limited edition”

Al piano superiore

Degustazioni Ais ( vedi programma Ais)

h. 22 -ASSEGNAZIONE PREMIO ARECHI con presidente nazionale Ais

h. 23 – CHIUSURA Salone del Vino

DOMENICA 16 ottobre

h. 10 – PARTENZA Divintour

in collaborazione con TRAVELMAR

raduno STAZIONE MARITTIMA vie del mare AMALFI con traghetto

h. 16 – APERTURA Salone del Vino

h.16,30 – INAUGURAZIONE MOSTRA FOTOGRAFICA con Silvia Imparato, produttrice Montevetrano

Consegna riconoscimento al prof. Gerardo Metallo – Professore Ordinario del Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche/ Unisa

h. 17- Assegnazione Premio IN VINO CIVITAS

Cantina di San Patrignano

h. 17,30 -AVVIO WINE TALK

“Vino e Economia: le novità di Unisa” A cura del professore Giuseppe Festa, docente Corso Wine Business con il prof. Gerardo Metallo

h. 18 – “ Le peculiarità dei vitigni campani” a cura di Ermanno Guerra, delegato Cultura Comune di Salerno

-Presentazione cantine presenti

Al piano superiore degustazioni Ais ( vedi programma)

h.23 – CHIUSURA SALONE

LUNEDì 17 OTTOBRE

h. 11 APERTURA SALONE

h. 11,30 AVVIO WINE TALK

Presentazione cantine presenti

FOCUS a cura di Peppe Iannicelli

h.11 -“Turismo a Salerno: tra sacro e promozione enogastronomica” con Antonio Ilardi, presidente Federalberghi Salerno

h.12 – “Affari d’Uva: Ice e CNA per le aziende” a cura di Antonio Franceschini, Responsabile Ufficio Promozione e Mercato Internazionale CNA

h.13 “Vino e turismo del vino: il ruolo dei territori” con l’Associazione Nazionale delle Città del Vino. Intervengono: Angelo Radica (Presidente Nazionale CdV), Marco Razzano (Coordinamento Regionale Campania CdV) e Giuseppe Festa (Corso di Wine Business UniSa).

ICE:

dalle ore 10.00 alle ore 13.30 b2b presso Stazione Marittima ( vedi programma)

h. 18 RINDOCCO

BRINDISI FINALE E SALUTI

Programma Ais

SABATO 15 OTTOBRE

h. 16 – Avvio lavori “Premio Arechi” ;

h. 18 – Masterclass Champagne, Maison Benoit; sei referenze: ( thanks to Il Drago e la Fornace e Agenzia Curcio, rappresentanza dal 1980)

Eternelle Creation;

Noir Expression;

Rosè d’Helene;

L’Origine – Brut Nature;

Or Blac- Blanc de Blancs

h. 20 – Verticale di Fiorduva di Marisa Cuomo condotta dal Presidente Ais Italia;

h. 22 – Assegnazione “Premio Arechi”

DOMENICA 16 OTTOBRE

h. 18 – Orizzontale a cura del consorzio Vita Salernum Vitae: “Orizzontale vini rossi 2017”;

h. 20- Verticale di Amarone Classico, annate 2011, 2013, 2015, 2016 e 2017- azienda Zenato

Per info Whatapp:

Nevio Toti : +39 339 487 5512

Monica Mogavero : +39 347 546 3371

Programma Incoming

SABATO 15 OTTOBRE 2022

h.10

Visita azienda De Conciliis in Prignano Cilento

Inaugurazione Salone del Vino

presso Stazione Marittima di Salerno

Visita e degustazione espositori

h.18

Area Talk- “La ripresa a sorsi: presentazione analisi del settore enogastronomico” a cura di Gabriele Rotini- Segretario CNA Agroalimentare

h. 23

Chiusura Salone del Vino

DOMENICA 16 OTTOBRE 2022

h.10

DiVintour

Trasferimento TRAVELMAR ad AMALFI con traghetto

Saluto Amministrazione Comunale

h.11,30

Visita cantina MARISA CUOMO in Furore

LUNEDÌ 17 OTTOBRE 2022

h.10

B2B presso Stazione Marittima Salerno

Buyers incontrano espositori

h.12

Area Talk – “Affari d’Uva: Ice e CNA per le aziende” a cura di Antonio Franceschini Segretario CNA Internazionale

NOTIZIE CANTINA SAN PATRIGNANO-PREMIO ECCELLENSA

San Patrignano, la rinascita attraverso il buono e il bello oltre la qualità

Una comunità per recuperare se stessi, prepararsi ad affrontare il futuro e vivere la vita in tutta la sua pienezza. San Patrignano è questo dal 1978. Luogo di rinascita e di cambiamento profondo, trova nello studio e nella formazione professionale strumenti efficaci che si sovrappongono al percorso di recupero. Parallelamente, San Patrignano si ispira al valore educativo della bellezza e i suoi ospiti sono stimolati in primis a riconoscerla dentro loro stessi e fuori, nell’ambiente che li circonda. La ricerca della bellezza si traduce anche nel perseguire la qualità e la cura in ciò che si fa, affinché ognuno possa tornare ad essere protagonista della propria vita. La cantina in cui si produce il vino interpreta in maniera compiuta questa filosofia coniugando il rispetto per la natura e il territorio. Allo stesso tempo la Comunità ha avuto un ruolo fondamentale nella valorizzazione del vitigno del Sangiovese, ne danno testimonianza i premi ricevuti, frutto di determinazione e tanto impegno.

San Patrignano è sinonimo di comunità e di un metodo riconosciuto e concreto che in oltre quarant’anni ha potuto offrire gratuitamente una seconda possibilità a oltre 26mila giovani.

Tutte le ragazze e i ragazzi che entrano in comunità sono inseriti in uno dei tanti settori di attività, dove possono apprendere al meglio una professione e imparare a condividere fatiche e successi all’interno di un gruppo, che favorisce il senso di appartenenza e incoraggia nuove relazioni interpersonali. Il lavoro, inteso come fonte di autonomia e dignità, è sempre stato considerato strumento fondamentale per un recupero personale in grado di creare delle basi solide per il futuro reinserimento in società. Inoltre, essendo San Patrignano gratuita per le famiglie, la comunità trae i fondi per la copertura dei propri costi per la maggior parte attraverso la vendita dei suoi prodotti e servizi. Un esempio di sostenibilità possibile, all’interno di un percorso educativo che nasce dall’amore per il prossimo.

Impresa di Pulizia a Salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.