Assistenza computer salerno e provincia

Rilancio del bike sharing a Salerno: nuove stazioni, una app e gratuito fino a gennaio

Le indiscrezioni di un piano di rilancio del servizio di mobilità alternativa: domani la presentazione ufficiale a Palazzo di Città

Domani, martedì 3 ottobre (ore 11) a Palazzo di Città (Sala del Gonfalone) si terrà la presentazione del piano di rilancio del servizio Bike Sharing di Salerno, un servizio di mobilità alternativa pratico ed ecologico diretto a tutti coloro che vivono in città o la frequentano per lavoro, svago o turismo. Parteciperanno all’incontro con la stampa: il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, l’assessore all’Ambiente Angelo Caramanno, l’assessore all’Urbanistica e alla Mobilità Mimmo De Maio, l’amministratore unico di Salerno Mobilità Massimiliano Giordano e il Ceo Helios spa Giovanni Ferro. Tante discussioni e polemiche nate proprio negli ultimi anni per il funzionamento del servizio che poteva essere una svolta per la mobilità ma non ha portato i frutti che si sperava sul territorio comunale.

Nel dettaglio dovrebbero esserci 3 nuove ciclo-stazioni, con ricarica auto e scooter, easy start e easy go. Le stazioni sarebbero in linea, Porto, Villa Comunale, Piazza della Concordia, Pastena, Parco del Mercatello, Stadio Arechi. Tra le nuove la Cittadella Giudiziaria.

Tra le novità potrebbe esserci l’app del servizio di Helios, così inoltre la società presenta il progetto Bicincentro: “Bicincentro è il rinnovato servizio di bike sharing di Salerno, un servizio di mobilità alternativa pratico ed ecologico diretto a tutti coloro che vivono in città o la frequentano per lavoro, svago o turismo. Non è un semplice noleggio di bici, ma un vero e proprio sistema di trasporto pubblico da utilizzare per brevi spostamenti insieme o in alternativa ai tradizionali mezzi di trasporto. Abbonandosi al servizio è possibile prelevare la bicicletta in una delle 6 ciclo-stazioni presenti in città e restituirla in qualsiasi altra che abbia una postazione libera. Pensato per gli spostamenti brevi, il bike sharing oggi rappresenta la forma di spostamento urbano più conveniente, sia in termini di tempo sia in termini economici”.

Inoltre la società sul proprio sito ha annunciato che il servizio di bike sharing della città di Salerno BICINCENTRO nei primi 100 giorni dalla sua riattivazione, dal 2 ottobre 2017 al 9 gennaio 2018, sarà completamente gratuito.

Il Comune di Salerno rilancia il servizio di biciclette pubbliche condivise (in inglese bike sharing) sul proprio territorio comunale, grazie alla nuova gestione del servizio da parte della Helios Energia S.p.A.. Il servizio consiste nella messa a disposizione di una serie di biciclette, nella fattispecie 50, dislocate in diversi punti della città in appositi ciclo-stalli raggruppati in 6 ciclo-stazioni, a disposizione degli utenti per brevi spostamenti all’interno della città o di un’area. Gli obiettivi perseguiti dall’attivazione del servizio sono molteplici: l’utilizzo di un mezzo non inquinante per una mobilità sostenibile consente di ridurre il traffico automobilistico privato ed allo stesso modo aumenta l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici (autobus, tram ecc.), offrendo una modalità di trasporto integrativo per quel tratto di percorso che separa la fermata del mezzo pubblico alla destinazione finale dell’utente. Inoltre la bici offre una modalità di trasporto alternativa per i viaggi di prossimità. L’intervento mira a migliorare la fruibilità della città in generale, incentivando l’utilizzo di un mezzo ancora poco usato nel Comune. Inoltre influisce sulla qualità della vita, promuovendo anche uno stile di vita sano.

Una delle novità più importanti del ripristino del servizio di bike sharing nella città di Salerno è sicuramente il potenziamento delle ciclo-stazioni sul territorio. Si passa, infatti, dalle tre ciclo-stazioni, che erano già presenti in zona Porto-Villa Comunale, in piazza della Concordia e a Pastena, a sei ciclo-stazioni. Le tre nuove ciclo-stazioni sono state istallate nei pressi della Cittadella Giudiziaria, del Parco del Mercatello e dello Stadio Arechi. In particolare, in quella della Cittadella Giudiziaria sarà possibile ricaricare anche auto e scooter elettrici, come quella di Pastena.

“In occasione dell’attivazione ditre nuove ciclo-stazioni e del ripristino del bike sharing nella città di Salerno, per far apprezzare le nuove modalità di fruizione dello stesso ed incentivare l’utilizzo delle biciclette elettriche, Bicincentro ha definito un periodo promozionale, con una durata di 100 giorni, nel quale il servizio sarà completamente gratuito. Dal 2 ottobre 2017 al 9 gennaio 2018 tutti i maggiorenni, o i maggiori di 16 anni con il consenso scritto di uno dei genitori o del tutore legale, potranno sfruttare l’iniziativa e muoversi per la città in maniera facile e sostenibile”.

 

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.