Taste - Sapori Mediterranei

Rifiuti abbandonati all’esterno dell’Arechi, gran lavoro post concerto per gli operatori – LE FOTO

Rifiuti di ogni genere, da ombrelli rotti a bottiglie di plastica, gli operatori ecologici sono a lavoro per ripulire l'intera zona

Federica D'Ambro


Grande successo ieri sera allo stadio Arechi di Salerno per il concerto di Tiziano Ferro. L’artista ha portato un seguito di quasi 30mila spettatori, alcuni di loro hanno anche trascorso le prime 24 ore ai piedi dello stadio con tende e beni di prima necessità. Questa mattina però lo stadio si è svegliato con l’ombra dei 30mila: rifiuti, ombrelli rotti, bottiglie di plastica e molto altro. Da circa 24 ore gli operatori ecologici stanno svolgendo un grande lavoro per ripulire il tutto e garantire pulizia all’interno e all’esterno della struttura. Un lavoro non facile visto il caldo incessante e i vasti incendi che hanno interessato la zona nella giornata di ieri. Fiamme che hanno avvolto l’intera città da una fitta nube bianca.
A causa delle alte temperature e del vasto incendio propagatosi sulle montagne circostanti circa 60 persone sono state soccorse sul posto ieri sera, di cui tre trasportate all’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.