Taste - Sapori Mediterranei

Revisione del Puc, fuga da Salerno: negli ultimi 10 anni 8mila residenti in meno

Molti passati nei comuni vicini dove le case ed alloggi costano di meno

Emerge un dato rilevante nella delibera di Giunta per la revisione del Puc al Comune di Salerno, come si legge sul quotidiano Il Mattino, oggi in edicola, ovvero il “sensibile calo demografico” segnalato e registrato nell’ultimo decennio. Ci sono circa 8mila residenti in meno. Un calo legato, come si legge, in larga parte, circa i due terzi, a un saldo naturale negativo per una minore natalità rispetto alla mortalità, e per la residua parte al saldo migratorio. Molti cittadini infatti si sono spostati nei Comuni vicini, un esodo al ribasso dei costi degli alloggi e delle case.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.