Taste - Sapori Mediterranei

Respinto dall’ex, sfascia l’auto della ragazza e quella dei Carabinieri intervenuti

I militari sul posto per calmarlo ma il 27enne è salito sul tetto dell'auto di servizio, poi è stato arrestato

Nella prima mattina di ieri, i Carabinieri della Stazione di Olevano sul Tusciano, alle dipendenze della Compagnia di Battipaglia, hanno arrestato il pregiudicato Cosimo Masucci, 27enne del posto, per essersi reso responsabile di danneggiamento e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Il giovane, sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Olevano sul Tusciano per le minacce e violenze commesse nei confronti dell’ex fidanzata 26enne, si è recato più volte, nel corso della notte, presso l’abitazione della donna, danneggiando le finestre della casa con un fitto lancio di pietre.

Fermato dai Carabinieri intervenuti sul posto su richiesta telefonica della vittima, Cosimo Masucci si è poi scagliato nei loro confronti, dapprima opponendosi all’invito di portarsi in Caserma, per poi sferrare diversi calci all’autovettura di servizio, salendoci persino sul tetto, ed a quella della ragazza, mandando in frantumi il lunotto posteriore.

Dopo aver danneggiato entrambe le auto, il 27enne ha poi tentato la fuga a piedi ma venendo definitivamente bloccato ed arrestato dai militari.

Previsto per la tarda mattinata di oggi il rito direttissimo presso il Tribunale di Salerno, dopo una notte trascorsa nelle camere di sicurezze della Compagnia di Battipaglia.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.