Pizzeria Betra Salerno

Rammarico Venturato: “Dovevamo chiudere prima la partita”

Il tecnico dei veneti in sala stampa: "Salernitana squadra motivata, sapevamo che non sarebbe stata facile"

Francesco Saggese

Nonostante una sofferta vittoria della Salernitana che si impone contro il Cittadella per il risultato di 4-2, continua il silenzio stampa in casa granata. In Sala stampa giunge soltanto l’allenatore del Cittadella, mister Roberto Venturato.

Abbiamo fatto un primo tempo importante, siamo andati in vantaggio e purtroppo abbiamo peccato di presunzione nel voler chiudere e fare in fretta il terzo gol

In merito alla rimonta subita nella ripresa:”Credo che nel secondo tempo abbiamo interpretato male la partita, sapevamo che la Salernitana era una squadra di grande fisicità, e questi tipi di situazioni non ci ha messo nella situazione di portare un risultato importante“.

Sull’attuale posizione del Cittadella, in vista dei PlayOff:”Mancano ancora 5 partite alla fine di questo campionato, e dobbiamo cercare di stare nella zona playoff, lottando con tutte le nostre forze e rimanendo con la testa sulle spalle“.

Sull’ingresso di Alessandro Rosina, giocatore determinante per la rimonta della squadra di casa aggiunge:”Rosina è un ottimo giocatore, però la Salernitana nel secondo tempo, abbia messo tante palle in verticale indifferentemente da chi giochi non voglio elogiare nessuno in particolare. Nel secondo tempo abbiamo sbagliato l’approccio con la partita, e dopo aver fatto un primo tempo abbastanza buono, dispiace molto aver perso così, perché dovevamo chiuderla prima, ma come ho detto prima la Salernitana aveva grandi motivazioni oggi e grande intensità, perciò non l’abbiamo saputa interpretare e ci è costato molto caro“.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.