Taste - Sapori Mediterranei

Raffica di controlli della Polizia, due arresti e una denuncia

Grande lavoro da parte della Questura di Salerno durante la giornata di ieri

admin

Serrati controlli della Polizia di Stato durante tutta la giornata di ieri, con particolare attenzione alle persone con precedenti penali e destinatarie di provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria o sottoposte a misure restrittive ed obblighi a Salerno e sul territorio provinciale. Il bilancio di tale attività di vigilanza è di due pregiudicati arrestati, uno su ordine di carcerazione, l’altro per evasione dagli arresti domiciliari, ed un uomo denunciato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.
In particolare, personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore, nel pomeriggio di ieri, ha arrestato un 40enne, residente in un Comune dell’Agro nocerino – sarnese, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Salerno. Il ricercato, deve scontare la pena di anni 8, mesi 7 e giorni 28 di reclusione, perché riconosciuto colpevole dei reati di violenza sessuale e lesioni personali commessi dal 2003 al 2009 nella zona dell’Agro. Le attivissime indagini svolte da alcuni giorni dai poliziotti del Commissariato di Nocera Inferiore, tese al rintraccio del ricercato hanno consentito, nella giornata di ieri, di rintracciarlo presso un mercatino dell’usato a Scafati, luogo che era solito frequentare. Riconosciuto dagli agenti e fermato, l’arrestato è stato poi condotto presso la casa circondariale di Salerno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sempre nel pomeriggio di ieri, a Salerno, i poliziotti della Sezione Volanti della Questura, nel corso dei controlli a persone sottoposte al regime della detenzione domiciliare, hanno trovato lontano dalla sua abitazione, in un pubblico esercizio, il 51enne salernitano, G. B., attualmente sottoposto agli arresti domiciliari per il reato di lesioni personali ed altro. G. B., pertanto, avendo violato gli obblighi derivanti dalla misura restrittiva, è stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per essere giudicato con rito direttissimo. Ieri sera, infine, i poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sarno hanno proceduto al controllo di un 41enne ivi residente, il quale dapprima si è rifiutato di fornire le sue generalità agli agenti e successivamente ha reagito con violenza aggredendoli, causando lievi lesioni ad un poliziotto. Per tali motivi l’uomo è stato deferito all’Autorità giudiziaria, in stato di libertà, per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.