Pizzeria Betra Salerno

Radunovic portiere “volante”, Palombi pochi minuti in U21: Orlando spera in una convocazione

L'esterno ex Vicenza ha siglato il suo ultimo gol proprio contro il Novara 11 mesi fa, pronto a rivedere almeno la panchina

Pochi minuti di gara ieri nell’amichevole degli azzurrini contro la Norvegia per Simone Palombi. L’attaccanti granata è entrato in campo all’89esimo sostituendo il centravanti Cerri del Perugia. Questo pomeriggio alle 17:00 toccherà al lituano Adamonis, in campo nell’Under21 contro i pari età della Finlandia, il portierino resterà ancora in ritiro con nazionale anche dopo il match e non ci sarà per l’impegno di domenica. Ci sarà, invece, nonostante la gara di questa sera con l’U21 serba Radunovic. Alle 20 l’impegno per la qualificazione all’Europeo, poi un permesso speciale per essere a Salerno domenica, successivamente ripartirà per affrontare proprio l’Italia di Palombi. L’attaccante, così come Adamonis, non sarà disponibile per il match contro i piemontesi, dando maggiori probabilità di convocazione ad Orlando che non vede l’ora di rivedere quantomeno la panchina per poi “abbracciare” il campo. Ironia della sorte, l’esterno tarantino potrebbe essere convocato (ovviamente difficilmente potrà già scendere in campo) contro la squadra a cui ha segnato l’ultimo gol in campionato, circa 11 mesi fa. Ribaltone imprevisto, invece, sembra riguardare la retroguardia dove Schiavi ha accusato un problema muscolare, oggi sarà valutata la sua condizione ma difficilmente sarà del match. Pronto a sostituirlo Monaco, autore di una ottima prestazione contro il Frosinone, Colantuono dovrebbe puntare su di lui preferendolo a Mantovani.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.