Radunovic: “Pareggio giusto. In retroguardia dobbiamo migliorare”

Il portiere della Salernitana, che spera in futuro difensivo migliore, contro il Pescara ha dovuto ancora una volta raccogliere la sfera in fondo al sacco

Alfonso Maria Tartarone

Il pacchetto arretrato non gli facilita la vita e le sue prestazioni devono fare i conti con la “rete bucata”. L’estremo difensore della Salernitana, Boris Radunovic, anche contro il Pescara ha dovuto raccogliere due palloni in fondo al sacco. “Abbiamo lavorato molto in settimana. Purtroppo è successo quello che cercavamo di evitare, sapevamo che il Pescara creava tanto però alla fine il 2-2 è giusto. Siamo tornati in partita dopo lo 0-2 e mi fa piacere. Cerco di aiutare i compagni e i difensori ma sono loro che devono marcare bene i giocatori del Pescara. Abbiamo reagito bene così come con la Ternana, speriamo in futuro di vincere facilmente le partite”.

Commenti

I commenti sono disabilitati.