Taste - Sapori mediterranei

Rabbia Cisl: “Ufficio di Fratte non consegna più le raccomandate Soget”

La denuncia del segretario Dell'Isola: "Tanti cittadini costretti ad andare all'ufficio centrale per ritirare gli avvisi"

«Disservizi nella distribuzione delle raccomandate per le notifiche della Soget a Salerno». E’ la denuncia di Giovanni Dell’Isola, segretario della Fnp Cisl provinciale che chiede spiegazioni al responsabile del centro di distribuzione della posta di Salerno: “Ci è stato segnalato che in molti casi i postini non si fermano a notificare gli avvisi e lasciano gli avvisi nella cassetta delle lettere senza bussare nelle abitazioni. Tutto ciò intasa gli uffici della sede centrale delle Poste, in via Roma, in quanto l’ufficio di Fratte non consegna più le raccomandate costringendo la gran parte dell’utenza a recarsi all’ufficio centrale per ritirare le raccomandate, in un periodo in cui la Soget sta inviando migliaia di notifiche per il pagamento della Tarsu, per cui per ritirare le notifiche occorre fare file interminabili di diverse ore, spesso anche in piedi. Tutto ciò è intollerabile ed incivile. Chiediamo perciò che si ponga rimedio ad una siffatta situazione che penalizza ancora una volta i cittadini e particolarmente le persone anziane che spesso sono costrette ad andare via perché non reggono allo stress. Poste Italiane espleta ancora un servizio pubblico e non è possibile assistere a tali disfunzioni che non sono degne di un Paese civile. Chiediamo alla direzione dell’azienda di intervenire con urgenza per eliminare tali intollerabili disservizi che ormai si ripetono con sistematica frequenza, in barba alla ostentata efficienza e funzionalità che a Salerno è ben lungi dall’essere realizzata».

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.