Assistenza computer salerno e provincia

Questa mattina l’autopsia, in tanti in preghiera alla chiesa di Santa Margherita per Ale

Funerale ma senza la salma del 38enne questa mattina, tanti salernitani presenti: "Ragazzo unico.. amico di tutti"

2A1EF219-2CD7-4EC9-B349-E915CD5CD5D8

SALERNO | Si è tenuta comunque, anche senza la salma di Alessandro Salentino, questa mattina la messa e il funerale per il giovane 38enne che ieri è stato trovato senza vita, nel suo letto, a Pastena. Poche parole per raccontare Ale, alcuni amici, quelli che lo conoscono dai tempi della Scuola Calcio Primavera, ancora stentano a credere che sia potuto accadere. “C’è poco da dire, Alessandro era un amico di tutti, un ragazzo unico e tutte queste persone sono una testimonianza” racconta uno dei ragazzi presenti. La messa è cominciata senza la salma del salernitano perchè, proprio in mattinata, è stato dato l’ok immediato all’esame autoptico da cui si potranno verificare le cause del decesso. Una disposizione improvvisa che ha colto di sorpresa anche lo stesso parroco che ha spiegato ai fedeli presenti quanto accaduto, il perchè non fosse presente il feretro del ragazzo. Difficile al momento capire cosa abbia stroncato Alessandro nel sonno, probabilmente le prossime ore potranno fornire un quadro più chiaro della vicenda che ha scosso amici, ovviamente familiari ma anche tanti conoscenti. Il 38enne era un agente di commercio e, come è noto, protagonista sui campi da gioco della provincia di Salerno, è stato anche capitano della Longobarda Salerno che proprio ieri lo ha voluto ricordare, così come hanno fatto decine di società dilettantistiche e scuole calcio del territorio. Presenti anche conoscenti da Baiano, in provincia di Avellino, con la società della squadra locale Alessandro giocò due stagioni in Eccellenza.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.