Assistenza computer salerno e provincia

“Qualcuno lo ha picchiato”, paziente psichiatrico grave in ospedale

La sorella lo va a trovare nella struttura psichiatrica e gli trova un tampone nel naso, adesso è in rianimazione per emorragia celebrale

Il fratello è affetto da “demenza cronica delirante”, ha 62anni e dopo un periodo passato in cura all’Umberto I di Nocera Inferiore e al dipartimento di igiene mentale viene ricoverato nella struttura psichiatrica di Vialla Chiarugi il 15 gennaio. La sorella, dopo pochi giorni gli fa visita, come rivela il quotidiano il Mattino, oggi in edicola, e nota immediatamente che il fratello ha un tampone nel naso, gli chiede cosa è accaduto e lui gli dice che è stato colpito da un pugno però non riesce a dire, con precisione, da chi è stato colpito. Successivamente un vero e proprio incubo, il 62enne viene trasferito d’urgenza all’ospedale di Nocera Inferiore per una emorragia celebrale e ora le sue condizioni sono molto gravi. Sulla vicenda sta indagando anche la Procura di Nocera Inferiore, al momento però non ci sono indagati come rivela sempre il Mattino, è stato aperto un fascicolo solo dopo la denuncia della sorella dell’uomo, una 47enne di Pagani.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.