No Signal Service

IL PUNTO SULLA B – Frosinone in fuga, impresa Pro Vercelli a Cesena

Spal "schiacciasassi", due reti al Perugia e un posto per la serie A

La prima vera fuga della stagione, paradossalmente, la fa il Frosinone. 51 punti in 27 gare fin qui disputate per la squadra di Marino che stacca la Spal – rivelazione di due punti e addirittura il favoritissimo Verona, con il Benevento, di cinque punti. Il torneo di B ancora una volta si conferma interessante, Infatti se la squadra scaligera pensava di vincerlo a mani basse si è sbagliata di grosso.  E lo stesso tecnico, Pecchia, che è reduce da due sconfitte consecutive rischia la panchina. Saranno importanti le prossime due gare contro Ternana e Brescia. Altrimenti il presidente Stirpe cambierà la guida tecnica. Imbarazzante i Verona che ha perso già sette gare che vuol dire tanto per una squadra che vuol vincere e arrivare in serie A. Anche lo stop di Frosinone non è stato digerito dalla tifoseria gialloblu che ha contestato la propria squadra. Ora non si può più sbagliare. Gongola la Spal che esprime forse il gioco più bello del torneo cadetto. La semplicità di…Semplici è il marchio di fabbrica della squadra di Ferrara che anche contro il Perugia è stato un tritasassi. Lo stop interno del Benevento contro una grande squadra come il Bari (è stato un 3 a 4 emozionante) non ridimensiona i ragazzi di Baroni e rilancia anche il Bari che fa chiaramente intendere che non gli bastano i play off. Vuol cercare di centrare la A nelle prime due posizioni. Poi c’è quasi il vuoto. Il Perugia alterna belle prestazioni ad altre non all’altezza, il Carpi che pur doveva essere tra le protagoniste si trova attardato e anche lo Spezia di Mimmo di Carlo perdendo a Novara non si è ritrovato. Buona la strada dell’Entella di Breda, altra sorpresa del campionato. Ha deluso ancora una volta la Salernitana. Senza idee e gioco non si va da nessuna parte. Ha ringraziato i campani il Trapani che con la vittoria ha scavalcato in classifica una Ternana inguaiata che non riesca con la cura Gautieri a dare la svolta alla sua stagione. Ora è ultima in classifica. Fa punti il Pisa che per la prima volta segna ben 4 gol in trasferta ridimensionando un’Ascoli che continua a non capitalizzare le sue gare casalinghe. Ed ora si torna subito in campo. Il turno di martedì sarà indicativo per molte squadre. A cominciare dal Verona, continuando con un eccellente Perugia – Frosinone e chiudendo con un Salernitana – Spal. In  questa gara tira aria di contestazione. E molti tifosi diserteranno lo stadio in polemica contro la squadra di Bollini dopo la bruttissima prova di Trapani di due giorni fa.
di ENZO SICA.
No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.