Taste - Sapori mediterranei

L’amministrazione ha deciso: “I mercatini etnici saranno trasferiti a Torrione”

Sono stati mesi di protesta per i senegalesi che non volevano rinunciare al posto dove lavorano da circa 20 anni, ma il sotto piazza della Concordia e via Vinciprova saranno destinati alla realizzazione di nuovi posti auto

Federica D'Ambro

Arriva la conferma da Palazzo di Città, la comunità senegalese e bengalese che da circa 20 anni lavora a Salerno con i mercatini etnici verrà trasferita sul lungomare Marconi. Ad annunciarlo è stato il primo cittadino Enzo Napoli questa mattina. “E’ già tutto pronto, per permettere di realizzare nuovi posti auto, saranno installati nuovi mercatini etnici nella zona di Torrione, sul Lungomare Marconi”.
Negli ultimi mesi sono state tante le parole dei cittadini senegalesi per far si che questa decisione non arrivasse mai. L’amministrazione comunale sta lavorando per recuperare più posti auto possibili per i cittadini. Il primo parcheggio a pagamento è stato realizzato ai piedi della nuova Stazione Marittima, altri due saranno realizzati rispettivamente in via Vinciprova e nel sotto piazza della Concordia. Queste due ultime zone da sempre sfruttate dai senegalesi per allestire il loro mercatino etnico.
L’accettazione, però, è ancora lontana per il rappresentate della comunità Diallo Amadou che proprio nei giorni scorsi ha dichiarato al quotidiano La Città, il suo disappunto e la rabbia verso il l’amministrazione comunale per non avergli permesso di guadagnare nel giorno di San Matteo occupando, come ogni anno, il sotto piazza della Concordia solo per quel unico giorno.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.