No Signal Service

Promozione, Salernum Baronissi-Sassano 1-1. De Crescenzo non basta

Pari di rimonta per i valdianesi

Si arresta contro il tignoso Sassano la marcia del Salernum che ora condivide il primato con la Picciola. Primo tempo avaro di grosse emozioni. Il Sassano si chiude a riccio provando a chiudere ogni varco. Dopo aver provato a scardinare la retroguardia valdianese con Funicello, Paciello e Vaccaro, al 20′ i padroni di casa passano: Vaccaro protegge bene palla al limite dell’area favorendo l’inserimento di capitan De Crescenzo che chirurgicamente insacca alle spalle di Astorino. Immediata la reazione ospite con l’insidiosa punizione di Albano neutralizzata in due tempi da Pisapia. Finale più vibrante col doppio, risolutivo, intervento di Pisapia su Trezza e una buona ripartenza di Paciello frenata dall’intervento del direttore di gara. Nella ripresa radente staffilata di De Angelis poi due ghiotte occasioni per Vaccaro: prima la sua punizione viene deviata in angolo poi è sfortunato quando la perfetta inzuccata è preda di Astorino con l’aiuto indispensabile della traversa. Il baby talento Pierro sale di condizione ed il Sassano prende coraggio, pungendo più volte dalle parti di Pisapia, bravo a recuperare dopo un malinteso con Farace. Al 22′, però, si materializza il pari ospite con l’incornata vincente di Ciuffo. La gara si vivacizza, i padroni di casa sprecano malamente due grosse occasioni con Vaccaro che cincischia troppo anzichè servire Iannone e Salzano al centro dell’area, consentendo il recupero dei difensori bianconeri. Qualche istante più tardi Astorino è reattivo sulla conclusione da distanza ravvicinata di Salzano. Finale rovente: l’undici di Galderisi, dopo aver lamentato qualche ostracismo di troppo del fischietto sannita soprattutto per l’ammonizione comminata a Michele Basso colpito al volto da un avversario, finisce addirittura in nove per la severa espulsione rifilata a Paciello ed il giallo trasformatosi in rosso a Salzano per proteste. Nel finale il Sassano sfiora due volte la rete con Ciuffo e Trezza che non avevano fatto i conti con due provvidenziali interventi di Pisapia e Farace che a portiere battuto leva la sfera dalla porta. Un punto comunque salutare per i rossoblù, ora alle prese con un delicato trittico di gara.

TABELLINO

SALERNUM BARONISSI: Pisapia, Basso M., Farace, Basso A., Saulle (32′ st Di Iorio), Iannone, Funicello, D’Andria (43′ st Botta), Vaccaro, De Crescenzo (20′ st Salzano), Paciello F. A disposizione: De Concilio, Panciulo, Vigilante, Battipaglia. Allenatore: Galderisi
SASSANO: Astorino, Rufolo, Albano (35′ st Montuori), Capogrosso, D’Alto, De Angelis, Grimaldi (18′ st Caiazza), Cava, Ciuffo, Pierro, Trezza. A disposizione: Buccella, La Manna, Ciuffo, Calicchio, Esposito. Allenatore: Cammarano
ARBITRO: Mignone di Benevento
RETI: 20′ pt De Crescenzo, 22′ st Ciuffo (SA)
NOTE: Giornata nuvolosa. Ammoniti Saulle, Funicello, Vaccaro, Basso M. (SB), De Angelis, Cava (SA). Espulsi al 34′ st Paciello F. (SB) per somma di ammonizioni e al 38′ st Salzano (SB) per proteste. Spettatori 100 circa.
No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.