Pizzeria Betra Salerno

Promozione, l’Olympic Salerno brinda al ripescaggio

Con i biancorossi fa festa anche la Vigor Castellabate: il primo turno di Coppa Italia

Davide Maddaluno

Nella tarda serata di mercoledì 12 Agosto, il comitato regionale della Figc ha provveduto a rendere ufficiali i ripescaggi e di conseguenza la composizione degli organici dei campionati di Eccellenza, Promozione e Calcio a 5 (Serie C1 e C2). Festeggia l’Olympic Salerno che a tre mesi dalla sconfitta nel play-out con il Volcei, ritrova la Promozione: il sodalizio presieduto da Matteo Pisapia (100,65 punti) rientra, così, nel lotto delle ripescate al pari dell’altra salernitana Vigor Castellabate, prima della graduatoria, seguita da Quartograd, Florigium Isola d’Ischia, Sangennarese, Boys Pianurese, Real S.Felice a Cancello e Mari Fc. Con questa nota, pubblicata sui social network, il club biancorosso ha espresso la sua soddisfazione per l’avvenuto ripescaggio: “Il comunicato della Figc lnd Cr Campania n.16 del 12/08/2015 ha sancito la riammissione dell’Asd Olympic Salerno al campionato di Promozione,per il terzo anno consecutivo ci apprestiamo a disputare la nuova stagione questa volta con la consapevolezza di dover cambiare rotta,l’ultima annata ha sancito la prima retrocessione della nostra giovane storia e non vorremmo che ciò accadesse di nuovo…siamo stati fortunati e speriamo di aver imparato la lezione…a breve tantissime novità su guida tecnica e giocatori! GO OLYMPIC SALERNO!”. A fare da contraltare ai due ripescaggi, il triste addio allo scenario rappresentato dal secondo torneo dilettantistico regionale di Real S.Egidio e Real Stella, non iscrittesi al pari di Wine Soccer, Quarto e Real Ariano Irpino che ha clamorosamente rinunciato alla Promozione dopo aver vinto i play-off intergironali di Prima Categoria con l’Honveed Coperchia. Ripartirà, invece, dalla Prima Categoria il Real Agropoli. In Eccellenza nulla da fare per la Calpazio, sopravanzata dall’unica ripescata, l’Isola di Procida. Gli isolani (189,2 punti contro i 124 dei capaccessi) prendono il posto della Puteolana Internapoli, destinata a ripartire da categoria inferiore o solo settore giovanile come la Forza e Coraggio Benevento e la vecchia Nocerina.

Contestualmente ai ripescaggi ed in attesa della composizione di gironi e calendari prevista per dopo Ferragosto, è stato diramato il quadro del primo turno preliminare della Coppa Italia riservata alle compagini di Eccellenza, Promozione e Calcio a 5 (C1 e C2). Big match della giornata inaugurale sarà Città di Nocera 1910-Rocchese mentre esordiranno alla seconda giornata il Salernum e l’Olympic Salerno, rispettivamente contro Real Pontecagnano e Costa d’Amalfi. Interessante anche la sfida successivamente in programma tra il San Tommaso ed il Pandola 2010 che vedrà il forte neo acquisto irnino Sabatino Liguori sfidare il suo passato da capitano. Resta il punto interrogativo sulla possibilità che la Battipagliese possa prelevare un titolo in corsa. Di seguito i gironi che riguardano le compagini salernitane pronte a scendere in campo il 5/6, 9 e 16 Settembre:

GIRONE 17: Scafatese 1922, Serino 1928, Virtus Avellino

GIRONE 19: Sant’Antonio Abate, Pro Pagani, Alfaterna

GIRONE 22: Massalubrense, Costa d’Amalfi, Olympic Salerno

GIRONE 23: Città di Nocera 1910, Rocchese, Solofra

GIRONE 26: Virtus Scafatese, Temeraria 1957 S.Mango, Real Aversana

GIRONE 27: San Tommaso, Giffonese, Pandola 2010

GIRONE 28: Castel San Giorgio, Calpazio, Picciola

GIRONE 29: S.Vito Positano, Real Pontecagnano, Salernum Baronissi

GIRONE 30: Us Faiano, Buccino Volcei, Vigor Castellabate

GIRONE 31: Ebolitana, Cilento S.Maria, Us Poseidon

GIRONE 32: Valdiano, Sassano, Cannalonga.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.