Assistenza computer salerno e provincia

Professori ritornano a Salerno, 612 posti liberi per il sostegno

All’ufficio provinciale di via Monticelli è già scattata la macchina operativa per l’assegnazione delle cattedre

Federica D'Ambro

Sono circa 612 le cattedre di sostegno libere per i neo docenti già assunti al centro-nord Italia. Chi tra i docenti possiede una abilitazione specifica rivolta agli studenti con disabilità può sperare in un avvicinamento annuale grazie allo sblocco di posti in deroga su organico di fatto da parte della direzione scolastica regionale. A dirlo è un articolo a firma di Gianluca Sollazzo sul quotidiano Il Mattino. Ad oggi questo è l’unico modo per i docenti salernitani di tornare a “casa”. All’ufficio provinciale di via Monticelli è già scattata la macchina operativa per l’assegnazione delle cattedre ai docenti che hanno preso servizio il 1 settembre dal Lazio in su.

“Abbiamo individuato dei posti su organico di fatto – spiega Luisa Franzese, direttrice regionale dell’amministrazione scolastica – le disponibilità per le assegnazioni provvisorie non sono molte su posti normali, infatti parliamo di residui della recente mobilità. Mentre sul sostegno metteremo a disposizione delle scuole un contingente di posti in deroga”.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.