Assistenza computer salerno e provincia

Professionista nella “truffa dello specchietto”, fermato 20enne dai Carabinieri a Casalbuono

Il giovane casertano è stato deferito a piede libero

I militari della Compagnia di Sala Consilina, comandata dal Tenente Davide Acquaviva, a conclusione attività di indagine, hanno deferito a piede libero un ventenne incensurato originario del casertano per tentata truffa in danno di un automobilista.

I Carabinieri della Stazione di Buonabitacolo ricostruivano l’episodio delittuoso accertando che a Casalbuono  il giovane truffatore, alla guida di un’Alfa Romeo 147 di colore grigio, simulava la rottura del proprio specchietto al passaggio di un’utilitaria condotta da un uomo di sessantacinque anni.

Il malvivente, alla volontà della vittima di voler chiamare i Carabinieri per effettuare i rilievi del sinistro stradale, si dileguava; tuttavia i militari riuscivano ad identificarlo e, successivamente, lo denunciavano alla competente Autorità Giudiziaria.

Gli automobilisti, vittime di similari truffe o tentativi di truffa, hanno la facoltà di sporgere formale denuncia/querela presso qualsiasi Caserma dell’Arma dei Carabinieri o altri posti di polizia.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.