Taste - Sapori Mediterranei

Primo Consiglio Provinciale, Napoli: “Lavoreremo con dedizione” – FOTO

Il presidente Canfora: "Se nel 2017 il governo continuerà a fare tagli, per circa 3 miliardi di euro, le provincie dichiareranno dissesto finanziario"

Federica D'Ambro


“I nuovi corsi devo essere sempre contrassegnati con nuove economie. Come ho già avuto modo di dire nell’ultimo consiglio prima dei nuovi eletti, poveri eravamo e poveri siamo dopo il referendum”.
Queste le prime parole del Presidente del Consiglio Provinciale di Salerno, Giuseppe Canfora. Questa mattina si sono riuniti per la prima volta tutti i consiglieri eletti, come previsto dopo dieci giorni dalla proclamazione. Oltre verificare le condizione degli eletti, la questione all’ordine del giorno era la discussione sulla legge n. 56 della Costituzione del 7 aprile 2016 recante le disposizioni sulle città metropolitane, sulle provincie, sulle unioni e funzioni dei comuni.

“Se nel 2017 il governo continuerà a fare altri tagli, per circa 3 miliardi di euro, le provincie dichiareranno dissesto finanziario- ha affermato il presidente Canfora – Del resto già 7 province hanno dichiarato dissesto finanziario, come Caserta in Regione Campania. Se non arriveranno nuove economie e se non rinunceranno ai tagli, non ci sarà provincia che reggerà. Su queste basi stiamo lavorano ai fondi necessari e indispensabili per tutte le provincie”.

Presenti in aula a Palazzo Sant’Agostino, per il Partito Democratico: Vincenzo Napoli, Luca Cerretani, Carmelo Stanziola, Antonio Rescigno, Vincenzo Servalli, Antonio Giuliano, Michele Strianese e Paolo Imparato. Per il gruppo Davvero in Centro erano presenti: Massimo Cariello, Marcello Ametrano, Pasquale Mauri. Per Fratelli d’Italia: Giuseppe Fabbricatore, Angelo Cappelli. Per il gruppo Cittadini per la Provincia: Cosimo Ferraioli. Per il gruppo Forza Italia: Gregorio Fiscina. Infine per il gruppo Partito Socialista: Pasquale Sorrentino.

“Con il presidente Canfora faremo un lavoro eccellente – ha dichiarato Vincenzo Napoli – lavoreremo al meglio con quanto abbiamo a nostra disposizione. Si aprono nuovi scenari che noi seguiremo, è una stagione ampia e svolgeremo il nostro lavoro con dedizione”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.