Pizzeria Betra Salerno

Primavera, Salernitana-Milan 1-0. Cappiello firma l’impresa

Decisivo il portierino granata Patella con interventi superlativi

Davide Maddaluno

Chiamateli pure…San Giovanni. Cappiello colpisce, Patella conserva e la Salernitana Primavera si regala un week-end da favola superando 1-0 il blasonato Milan nel match di mezzogiorno al “Figliolia” di Baronissi. Con questa vittoria i granatini di Marco Savini superano i rossoneri in classifica e proseguono nel loro percorso di crescita, collocandosi a ridosso della zona play-off. Partono forte i lombardi che sfiorano il vantaggio con un calcio piazzato del nazionale Under 20 Locatelli di poco sul fondo. Al primo sussulto, i padroni di casa passano: Hadziosmanovic perde palla, Cappiello è un falco e di prepotenza fredda Livieri portando i suoi in vantaggio. Grande euforia nell’entourage granata con Savini che incita i suoi alla massima attenzione: al 25′ l’incornata di Bianchimano mette i brividi alla retroguardia di casa ma per loro fortuna non inquadra lo specchio della porta. Due minuti più tardi siluro di Hamadi deviato prodigiosamente da Patella, straordinario anche sul colpo di testa da distanza ravvicinata del solito Bianchimano. Alla mezz’ora ennesimo miracolo dell’ex portiere di Nocerina ed Avellino che leva dalla porta la sfera sul tentativo di Zanellato battezzato da molti già diretto in porta. Dopo aver contenuto la sfuriata rossonera, la Salernitana sfiora il bis con Infante che lascia partire un gran tiro su cui Livieri non si fa sorprendere. Il numero uno milanese emula il collega di reparto con uno strepitoso intervento su Cappiello lanciato a rete, negando al bomber di Vietri sul Mare la gioia della doppietta d’autore. La ripresa vede il ritmo forsennato della prima frazione cedere il passo ad un gioco ristagnato in mediana: dopo un quarto d’ora di stasi ci prova di nuovo Hamadi ma Patella dice no. Poi di nuovo Cappiello protagonista con un pallonetto meritevole di miglior sorte. L’ingresso di La Ferrara scuote l’undici di Brocchi che va vicinissimo al pari con Locatelli prima e Zanellato poi ma un Patella in giornata di grazie strozza in gola l’urlo di gioia della truppa guidata dall’ex calciatore di Inter e Lazio. Finale da brividi, Patella non trattiene la conclusione di Agnero rischiando di rovinare una prestazione da 10 e Lode ma è provvidenziale l’intervento di Cuomo e Tarallo che sbrogliano la matassa e accompagnano la sfera in angolo. Dopo quattro minuti di recupero la festa può partire, la Salernitana torna a scrivere una pagina importantissima della sua storia in campo giovanile nel torneo più rappresentativo su scala nazionale.

TABELLINO
SALERNITANA: Patella, Dragonetti, Tarallo (7′ st De Sio), Amabile, Di Fraia, Cuomo, Infante (21′ st Apicella), Arcaleni, Cappiello (38′ st D’Avino), Cassata, Altea. A disposizione: Caruso, Libertino, Di Pietro, Penta, Proto, Moretta, Faella, Grillo, Tandara. Allenatore: Savini
MILAN: Livieri, Turano, Zucchetti (1′ st Casiraghi), De Santis, Locatelli, Bordi, Hadziosmanovic, Zanellato, Bianchimano (1′ st Agnero), Hamadi (23′ st La Ferrara), Felicioli. A disposizione: Crosta, Iudica, Spinelli, Papasodaro, Gamarra, El Hilali. Allenatore: Brocchi
ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro
RETE: 8′ pt Cappiello
NOTE: Giornata nuvolosa. Ammoniti Infante, Di Fraia, Cappiello (SA), Turano, De Santis (MI). Spettatori 200 circa.
Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.