Pizzeria Betra Salerno

Primavera, focus sul mercato in entrata e in uscita: debutto a Novara

Alla seconda giornata granatini ospiteranno l'Inter

Toccherà al Novara battezzare le ambizioni della nuova Primavera della Salernitana che tra Polla e Sant’Arsenio sta incominciando a mettere benzina nelle gambe per affrontare una stagione che si preannuncia a dir poco impegnativa. I granatini del riconfermato Savini e del vice Claudio Longo saranno ospiti dei piemontesi per poi affrontare la settimana successiva in casa il primo big match con l’Inter di Vecchi e Pinamonti. Seguiranno nell’ordine Bologna, Pisa, Cagliari, Ternana, Virtus Entella, Roma, Crotone (doppia di fila in casa con capitolini e calabresi), Palermo, Genoa, Frosinone ed Atalanta. Sul fronte mercato dopo le cessoni di Cappiello (con Penta, Di Fraia, Menna, Lanni e Bruscino) alla Gelbison, Tarallo, Infante, Amabile e Marone (Sangiovannese), Ferraro (Savoia), Delli Santi (Agropoli), De Sio (Madre Pietra Daunia con il salernitano Parisi), Dragonetti (Leganes), Martiniello, Nappo (Aversa), Anzalone, Patella, Falivene (Gladiator), Jusufi (Avellino), Tandara (Vultur Rionero), Faella, Arcaleni, Trozzo (Chieti), Mangone, Apicella Jr (Potenza), Trovè (San Severo), Delle Donne, Delle Serre Jr. (Picciola), Migliaccio (Albanova), Accarino (Salernum Baronissi), Apicella (Buccino), Balzano (Ebolitana), Geson Granillo (Frattese), Santibacci (Mantova), Granata (Giovanili Sampdoria), D’Avino, Buonocore (Audax Cervinara), Ciuccio, Esposito (Grumentum Val d’Agri), Prisciantelli (Soccer Lagonegro), Chiaro (Isola di Procida), Pappalardo (Cavese), Imperiale, Cicia e Toscano (Faiano); agli ordini dell’ex trainer della Juve Stabia si registrano i primi innesti che vanno ad integrare i riconfermati Patella, Caruso, Altea, Proto, Libertino, Terrone ed il gruppo Allievi/Berretti capeggiato dai vari Somma, Gaeta, De Angelis e Carrafiello: dopo il capaccese Di Lascio dal Cesena, dal Napoli ecco Emanuele Amabile, fratello del Salvatore ceduto alla Sangiovannese di Ginestra, mentre dal Genoa in prestito arriva l’attaccante calabrese Giacomo Bongiorno. Tutti classe ’99 come Cesare Scolavino, estremo difensore proveniente da L’Aquila con cui ha giocato negli Allievi con il salernitano Armando Donadio, inseguito dall’Avellino che a sua volta ha svincolato il nostrano Emanuele Sersante, accasatosi al Buccino di Enzo Fusco. Sul gong del mercato preso anche il centrocampista 2000 scuola Fiorentina Michele Martiniello, seguito da Giorgio Chisu (’98) proveniente dalla Fanum Orosei (Prima Categoria sarda). Per l’Under 17 quarta classificata al Trofeo Shalom (sconfitte con Napoli e Juve Stabia, vittoria con la Casertana) tesserati l’attaccante 2000 Francesco Facchini da L’Aquila ed il centrocampista Domenico Tramontana (’99 dal Corigliano). Per l’Under 15 prelevato Simone Petrullo (2002) dalla Polisportiva Nikè. Innesti e scommesse da parte dell’entourage capeggiato da Alberto Bianchi mentre s’infittisce la pattuglia di salernitani in volo verso altri lidi pro e semi pro: dopo Di Masi (Chievo), Gaeta (Fiorentina), Mari (Brescia), Naddeo (Bologna), Pisapia (Genoa), Mancino (Napoli), Alfieri, Federico, Volzone e De Rosa (Benevento), Giarletta, Romano, Nigro, Apicella (dall’Olympic alla Paganese), Tiberio (Latina), Zunno (Reggiana/Novara), Bocchetti, Maffei (Avellino), Adiletta, Borsellini (Udinese), Marino (Torino), Merola (Crotone) e Oristanio (Inter), tocca ai 2001 dello Sporting Scafati Fabrizio De Luca e Luigi Montuori accasarsi al Melfi con Elefante alla Turris, D’Aniello alla Nocerina e Russo alla Paganese dove si accasa anche l’ex Fox Paestum Sansone.
Girone univoco, infine, per le rappresentative Under 17, 16 e 15: i granatini di De Cesare, Ferraro e Landi sfideranno Ascoli, Avellino, Bari, Benevento, Palermo, Crotone, Pescara, Frosinone, Latina, Napoli, Perugia, Roma e Ternana.
Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.