Pizzeria Betra Salerno

Prima Categoria, l’appello dell’Audax: “Salviamo la nostra storia”

La reazione dei calciatori dopo la mancata disputa del match con l'Honveed per disposizione federale

Quando la passione è più forte di tutto. Riportiamo integralmente il comunicato diffuso dai calciatori dell’Audax Salerno.

• 77 partite giocate
• 133 punti ottenuti
• 36 vittorie, 25 pareggi, 15 sconfitte
• 151 Gol fatti e 104 Gol subiti
• Una salvezza, una Finale Play-Off persa ed una lotta al titolo interrotta sul più bello…

QUESTI SIAMO NOI, TUTTO IL RESTO NON CI INTERESSA.

Siamo 25 ragazzi, anzi amici, di un’età compresa tra i 17 e i 30 anni, qualcuno studia, alcuni lavorano già, molti sono ancora alla ricerca, tutti però abbiamo una grande passione: il Calcio. Quello che ci appassiona è il Calcio con la C maiuscola, fatto di sudore e sacrificio, lontano dai riflettori, basato sulla lealtà e sul rispetto, sull’amicizia e sul senso di appartenenza.

Il nostro è puro divertimento, spirito di squadra, lotta e abnegazione, nessuna ricompensa ma solo gratificazioni personali.

In questa stagione, dopo 21 giornate di campionato, 36 punti conquistati, un primato che dista solo 7 punti ed una lotta Play-Off molto equilibrata, il nostro cammino si è improvvisamente interrotto.
Oggi, 6 Marzo 2016, non ci è stato permesso di disputare la delicatissima sfida contro l’Honved Coperchia: la nostra Società si ritrova a fare i conti con un’importante esposizione debitoria nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio – Comitato Campania.
Ci troviamo ad affrontare una questione più grande di noi; la razionalità ci spingerebbe a mollare ma la passione ci porta a lottare; non è nostro interesse indagare sul come e sul perché questa situazione si sia venuta a creare, non è nostra intenzione trovare i colpevoli o i responsabili, il nostro obiettivo è unico:

“Rispettare le regole, pagare quanto dovuto e continuare a sognare”

Dobbiamo provare a sanare il debito residuo, portare a termine la stagione ed evitare di cancellare in un sol colpo 52 anni di storia calcistica salernitana.
Questo comunicato è rivolto a chiunque voglia unirsi a noi:
abbiamo bisogno di sponsor, di amici, di quante più persone possibile, che si tratti di imprenditori,
commercianti o semplici appassionati, l’importante è avere voglia di provarci con noi.

I calciatori dell’Audax Salerno 1964

INFO: saveaudax@gmail.com – 328 3351779

LA VICENDA: Questa partita non s’ha da fare. No, non è Don Abbondio nei “Promessi Sposi” ne il titolo di una puntata tipico della fiction italiana. E’ l’incipit con cui i commissari di campo si sono presentata domenica mattina al campo sportivo “Settembrino” di Fratte intimando con tanto di documentazione a carico al sig. Vito Marrazzo di Nocera Inferiore di non dare il via all’incontro di calcio Audax Salerno-Honveed Coperchia, valido per la quinta giornata di ritorno del girone F del campionato di Prima Categoria. Il motivo? Recupero crediti vantato dalla federazione nei confronti della società Audax Salerno. Il comitato regionale, senza preavviso secondo il sodalizio rossoverde, ha inviato i suoi ufficiali al campo per riscuotere forzatamente l’assegno utile ad espletare secondo i termini l’iter amministrativo per la prosecuzione dell’attività sportiva, cogliendo di sorpresa la dirigenza locale che, suo malgrado, non ha potuto far scendere in campo la squadra. Sul versante sportivo tutto è rimandato a giovedì prossimo quando, almeno in prima istanza, il giudice sportivo dovrebbe assegnare lo 0-3 a tavolino all’Honveed. L’Audax ha preferito non commentare la vicenda, riservandosi comunicati chiarificatori nei prossimi giorni, fiduciosa di poter risolvere nei tempi previsti la situazione per salvaguardare un patrimonio sportivo della città di Salerno. Una giornata quasi senza calcio per i dilettanti del capoluogo: sono state rinviate al 16 Marzo, per problemi idrogeologici e conseguente mancanza d’acqua alla struttura “S.Antonio” di Santa Tecla (Montecorvino Pugliano), gli incontri Simone Fierro-Centro Storico Salerno e Atletico Faiano-Atletico Per Niente.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.