Taste - Sapori mediterranei

Premiati otto operai, è la prima volta a Salerno

Riceveranno dei buoni acquisto del valore di 300 euro, da spendere presso i supermercati della catena Carrefour

SALERNO | Si terrà domani, giovedì 20 dicembre alle ore 11.30, presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno, l’iniziativa “A Natale tutti…buoni”, promossa dalla Cassa Edile Salernitana e patrocinata dal Comune di Salerno. Per la prima volta nella storia dell’Ente, in occasione del Natale, otto lavoratori salernitani, iscritti alla Cassa Edile e selezionati sulla base della maggiore anzianità di servizio, prendendo come parametro di riferimento gli ultimi 20 anni, riceveranno dei buoni acquisto del valore di 300 euro, da spendere presso i supermercati della catena Carrefour. Il regalo è frutto della precisa volontà della presidente della Cassa Edile di Salerno, Valeria Rainone e del vice presidente, Ferdinando De Blasio,  di rinunciare agli omaggi natalizi e di proporre alcune riduzioni su spese accessorie. Nell’ambito della stessa cerimonia, che prevede anche la consegna di una targa di elogio al lodevole lavoro prestato dagli operai, la Cassa Edile premierà anche cinque imprese salernitane, selezionate per quantità di ore versate all’Ente, con un’opera d’arte realizzata dall’architetto Enzo Santoriello che ha reinterpretato artisticamente uno dei simboli del settore, un mattone, l’elemento primordiale ed essenziale che è alla base di tutto ciò che si ‘costruisce’. L’opera reca anche una frase di encomio.
Alla cerimonia parteciperanno il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, l’assessore all’Urbanistica Mimmo De Maio, l’assessore alle Politiche Sociali, Nino Savastano,  l’assessore al Commercio, Dario Loffredo, oltre naturalmente al presidente dell’Ance Enzo Russo, al vice presidente della Cassa Edile di Salerno, Ferdinando Di Blasio e la presidente Valeria Rainone.

L’iniziativa, che sarà occasione anche per una riflessione sui numeri registrati nell’ultimo anno dalla Cassa Edile di Salerno, rientra a pieno titolo nel percorso avviato dalla nuova presidenza per costruire e ritagliare un ente su misura, vicino alle esigenze dei lavoratori e pronto a supportare e sostenere le imprese che non stanno vivendo momenti facili. “È un primo importante segnale per dire che la Cassa Edile è pronta fare la sua parte ed essere fruibile da entrambe le parti, imprese e dipendenti,  per esprimere appieno la propria finalità istituzionale – ha dichiarato la presidente Valeria Rainone- in un momento economico così critico ritengo che noi che abbiamo il delicato compito di interpretrare e renderci portavoco delle esigenze di lavoratori ed imprenditori abbiamo il dovere di prestare una particolare vicinanza a quelli che rappresentano i due pilastri ed il motore del settore edile e mostrare loro  un volto nuovo che rappresenti meglio gli scopi e gli obiettivi di un ente paritetico deputato a fornire assistenza sia ai lavoratori che alle imprese interpretando le esigenze di cui si fanno portavoce le organizzazioni datoriali e quelle sindacali.”
La Cassa Edile è un ente previsto dai contratti collettivi di lavoro del settore edile. Compito della Cassa Edile è quello di fornire ai lavoratori dipendenti dalle imprese edili industriali e artigiane una serie di prestazioni che garantiscano all’operaio edile un trattamento salariale parificabile a quello goduto dagli occupati negli altri settori economici. Le prestazioni della Cassa Edile sono finanziate con la contribuzione di imprenditori e di lavoratori.
L’adesione alla Cassa Edile è quindi obbligatoria per tutte le imprese edili.
“Sono commossa da come questa iniziativa, nata pensando a come far entrare senza essere stucchevoli il vero spirito natalizio anche in Cassa Edile, sia stata salutata ed accolta con favore dal Vicepresidente, Nando De Blasio, dal direttore Carlo Farace, da tutti indistintamente i membri del comitato di gestione della Cassa – ha aggiunto la presidente Rainone- e sia stata appoggiata e plaudita dal presidente dell’Ance Vincenzo Russo nonché dai componenti del consiglio direttivo dell’ Ance stessa, con cui condividiamo l’auspicio di poterla attivare iniziative congiunte sull’intero territorio provinciale”.

I lavoratori premiati:
Vincenzo Barbarini, Dragonetti Srl;
Fiorentino Tranzillo, Edil Costa Srl; 
Angelo Volpe, Bio Recuperi di Genio Srl; 
Pasquale Viscione, Bio Recuperi di Genio Srl; 
Vincenzo Lamberti, Tredil Impresit Srl; 
Roberto De Lillo, Soced Srl; 
Vincenzo Massa, Sen.Co Srl; 
Mario Ferretti, So.Co.Ge Srl. 

Le imprese premiate:
S.P.E.C. srl 
Ronga Salvatore srl
Ritonnaro Costruzioni srl
La Edile srl
Vincenzo Russo Costruzioni srl

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.