Taste - Sapori mediterranei

Praiano, 61enne si ferisce con il flex e muore dissanguato

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, l'uomo stava riparando un cancello con un vetro rotto quando il disco diamantato gli ha provocato una ferita letale al braccio.

Federica D'Ambro

A perdere la vita è un 61enne, cittadino bulgaro, che nel pomeriggio di ieri, mentre maneggiava un flex, si è provocato una grave ferita al braccio destro, che non gli ha lasciato scampo. Il fatto è accaduto a Praiano nei pressi della chiesa San Luca, intorno le 14.30.
La grande perdita di sangue non gli ha permesso neanche di chiedere aiuto. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, l’uomo stava riparando un cancello con un vetro rotto quando il disco diamantato gli ha provocato una ferita letale al braccio. L’uomo non era un operaio, ma un ospite della parrocchia, probabilmente avrà voluto dare un suo contributo vedendo quel vetro rotto.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.