Assistenza computer salerno e provincia

Posti di controllo della Polizia a Salerno, predisposti nuovi punti nel centro storico

Strategia attuata dopo la riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica a cui ha partecipato anche il sindaco Enzo Napoli

Come concordato nell’ambito della riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica del 28 luglio, cui ha partecipato, tra gli altri, anche il neo sindaco di Salerno, relativa a tematiche afferenti i fenomeni di delinquenza comune nella Città di Salerno, il Questore della Provincia ha disposto straordinari servizi di controllo del territorio nelle aree urbane ritenute più sensibili, che sono iniziati già in occasione del weekend appena trascorso, attraverso l’impiego di numerose pattuglie della Polizia di Stato appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale, alla Squadra Mobile e alla Polizia Stradale, del Comando Provinciale dei Carabinieri e della Polizia Municipale.

La strategia di contrasto attuata ha riguardato, in particolare, l’area del centro storico con la predisposizione di numerosi posti di controllo.

Ulteriori presidi sono stati disposti sia in Piazza della Concordia, in prossimità delle fermate degli autobus di linea, sia nelle aree interessate dalle presenza di parcheggiatori abusivi al fine di contrastarne l’attività.

In tale contesto sono state complessivamente identificate e controllate circa 170 persone e 80 auto/motoveicoli, nonché contravvenzionati 14 parcheggiatori abusivi.

Due persone sono state arrestate, una per tentato omicidio e un’altra per tentato furto. Una persona è stata denunciata in stato di libertà per il reato di tentato furto.

L’intensificazione delle misure di vigilanza, ha interessato altresì la sicurezza stradale al fine di contrastare comportamenti di guida pericolosa, anche associata all’assunzione di sostanze alcoliche e stupefacenti. Decine di persone sono state sottoposte, a tal fine, all’esame con etilometro.

In tale ambito, sono state accertate e sanzionate 23 violazioni al codice della strada e in 2 casi si è proceduto al sequestro dei veicoli rispettivamente per mancanza di copertura assicurativa e guida senza casco.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.