Taste - Sapori mediterranei

Pontecagnano, ricercato da 4 mesi: in manette Donato Zottoli

Il 39enne era stato raggiunto da un provvedimento restrittivo ed è stato condotto presso il carcere di Fuorni

È finito in manette, dopo 4 mesi di ricerche serrate, il 39enne salernitano Donato Zottoli. L’uomo è stato tratto in arresto dai Carabinieri della locale stazione, dopo un provvedimento restrittivo scaturito dalle numerose violazioni alle prescrizioni imposte dall’affidamento in prova ai servizi sociali cui era stato ammesso a fruire con ordinanza del 2 novembre 2016 del Tribunale di Sorveglianza di Salerno. Zottoli, colpito dal Decreto di sospensione cautelare dell’affidamento in prova emesso, il 23 dicembre 2016, dall’Ufficio di Sorveglianza di Salerno, è stato rintracciato dai militari, impegnati in un servizio di controllo dei locali di intrattenimento disposto dalla Compagnia di Battipaglia, all’interno di un circolo ricreativo, sito in località Sant’Antonio di Pontecagnano, mentre si intratteneva con alcuni pregiudicati del posto.
Donato Zottoli, espletate le formalità di rito, è stato tradotto al carcere di Fuorni.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.