Taste - Sapori mediterranei

Pontecagnano, il comune registra due gemelli di una coppia omosessuale

Francesco Napoli, Presidente dell'associazione Arcigay Salerno, ha accolto con con gioia questa notizia, dichiarando: "La nostra provincia ed i nostri sindaci si confermano amministratori civili ed al servizio delle loro comunità".

Federica D'Ambro

WhatsApp Image 2019-06-28 at 19.40.17

PONTECAGNANO.  Il Comune di Pontecagnano-Faiano registra due gemelli di una coppia omosessuale con il doppio cognome. Francesco Napoli, Presidente dell’associazione Arcigay Salerno, ha accolto con con gioia questa notizia, dichiarando: “La nostra provincia ed i nostri sindaci si confermano amministratori civili ed al servizio delle loro comunità”.

Questa mattina il sindaco di Pontecagnano-Faiano Giuseppe Lanzara ha proceduto alla registrazione di due gemelli figli di una coppia omosessuale già unita civilmente presso lo stesso comune alcuni anni fa.

“Un gesto in controtendenza rispetto ai linguaggi di odio ed alle derive discriminatorie a cui stiamo assistendo in questi ultimi anni. Un gesto che ribadisce l’uguaglianza e tra tutte e tutti i cittadini e cittadine e che ribadisce l’urgenza di una normativa chiara a tutela dei figli delle coppie omogenitoriali. Il Comitato Arcigay Salerno non può che essere soddisfatto e promuovere analoghe iniziative amministrative e politiche sul territorio provinciale. Conosciamo bene i valori e l’orizzonte politico che caratterizza l’operato dell’amministrazione di Pontecagnano-Faiano e del sindaco Giuseppe Lanzara con il quale abbiamo fin dal suo insediamento costanti relazioni in favore di prassi e politiche di inclusione e tutela delle persone lgbti+ – scrive Francesco Napoli, Presidente Arcigay Salerno – per cui non ci sorprende che abbia fatto una scelta così bella ed importante. Siamo ovviamente sollevati da queste notizie che arrivano in un momento storico e politico difficile per tutte e tutti noi e speriamo davvero che altri amministratori vogliano fare altrettanto non solo per il riconoscimento delle coppi e dei figli delle persone omosessuali, ma anche in materia di percorsi di crescita delle loro comunità sui temi dei diritti e del contrasto alle discriminazioni”.

Gioia e soddisfazione anche da parte del primo cittadino di Pontecagnano, Giuseppe Lanzara.  “Il riconoscimento odierno è un atto di doverosa ratifica di un principio di libertà che io, come Sindaco, ho il piacere di condividere oggi con voi e con la comunità tutta. – ha dichiarato il sindaco – Una famiglia si definisce tale dove c’è amore, dove c’è unione, dove c’è gioia. Auguri a voi perché sappiate trasferire questi sentimenti ai vostri figli ed auguri ai vostri figli affinché possano vivere sempre in salute, con passione ed in armonia se stessi e con gli altri”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.