Taste - Sapori Mediterranei

Pontecagnano, evade dai domiciliari: denunciata una 36enne romena

La donna era finita agli arresti domiciliari nel 2015 perchè dedita, insieme al figlio minorenne, ai furti nelle auto in sosta

Federica D'Ambro

Ieri pomeriggio, a Pontecagnano Faiano, i militari della locale Stazione hanno tratto in arresto la pluripregiudicata Refko Ahmetovic, 36enne di etnia rom, domiciliata a Pontecagnano Faiano, in ottemperanza all’Ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dalla Corte d’Appello di Salerno.
Il provvedimento scaturisce dalle numerose violazioni, riscontrate dai Carabinieri e fra le quali figura anche il furto commesso, con il figlio, lo scorso 14 dicembre allorquando si impossessò di due borse da un’auto in sosta, alle prescrizioni imposte dall’obbligo di dimora, cui la donna risultava sottoposta a seguito della misura restrittiva notificatele il 19 ottobre 2015 ed emessa, dal Tribunale di Salerno, nell’ambito di un’attività investigativa che aveva consentito di individuare un’associazione a carattere familiare, gli Ahmetovic per l’appunto, dedita ai furti sulle auto in sosta, principalmente quelle parcheggiate nei piazzali dei centri commerciali e dei lidi balneari di Pontecagnano. L’indagine, in particolare, permise di riscontrare la responsabilità della donna e del suo nucleo familiare in almeno 15 casi.
La 36enne, espletate le formalità di rito, è stata sottoposta agli arresti presso la sua abitazione.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.