Scarpe per bambini - Millepiedi

Pomigliano Jazz Festival festeggia i suoi 20 anni

Due settimane di concerti jazz, intrattenimento per bambini e street food napoletano

Federica D'Ambro

Dove e quando

29/08/2015 - 13/09/2015

Pomigliano D'arco

Pomigliano Jazz festeggia 20 anni con due settimane di concerti in Italia.
Tra grandi nomi del jazz e della musica internazionale, concerti in esclusiva per l’Italia e produzioni inedite, itinerari turistici e visite guidate, mostre e workshop, spettacoli per bambini e degustazione di prodotti enogastronomici, il festival ideato e diretto da Onofrio Piccolo si conferma sempre più come punto di riferimento culturale per l’area vesuviana, oltre che uno degli eventi musicali più attesi del Sud Italia.

Due settimane con concerti di qualità in location d’eccezione, inaugurati dallo svedese Bobo Stenson in trio con Anders Jormine Jon Fält al Palazzo Mediceo di Ottaviano (29 agosto) e chiusi dal bosniaco Goran Bregovic con la Wedding & Funeral Orchestra (13 settembre), nella festa finale all’anfiteatro romano di Avella.

Pomigliano jazz anche quest’anno offre momenti d’incontro e approfondimento per tutte le età. Dai seminari di guida all’ascolto del jazz a cura del critico musicale Pietro Mazzone, con discussioni, ascolto di brani in vinile e musica live, al teatro itinerante per attori, spettatori e musicisti in cammino di “Come Alice… Jazz”: spettacolo ispirato da Lewis Carroll, prodotto dalla compagnia “I Teatrini”, per la regia di Giovanna Facciolo (11 e 12 settembre).
Il matrimonio tra il buon cibo e il Pomigliano Jazz si rinnova anche nell’edizione 2015 del festival, forte del successo degli anni passati. In collaborazione con le condotte Slow Food Vesuvio, Napoli ed Agro Nolano, in occasione dei concerti verranno proposti diversi Itinerari enogastronomici con lo scopo di presentare ad un vasto pubblico la biodiversità agroalimentare dei nostri territori e l’importanza di preservarla nel tempo. Il tema dell’edizione 2015 di Note di Gusto nello spazio Osteria è lo Street Food di territorio, una tradizione secolare molto vivace a Napoli e poi diffusa in tutta la Campania.
“Storie di Jazz – Venti anni di Jazz in Campania” è il titolo della mostra itinerante, raccontata in tutte le location del festival, che rappresenta un prezioso tassello verso la completa fruibilità, per appassionati e studiosi, dell’ingente materiale prodotto e conservato dalla Fondazione Pomigliano Jazz.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.