Taste - Sapori Mediterranei

Polemiche social, rabbia dal Comune di Salerno: “Covid dimostra che ci sono due categorie, chi lavora e chi critica”

Il caso è relativo al mercato Coldiretti svolto in piazza San Francesco, così rispondono da Palazzo di Città

categoria cronaca

SALERNO - “La vicenda Covid-19 dimostra per l’ennesima volta che il mondo si divide in due categorie: chi lavora e chi critica”. Così si legge in una nota del Comune di Salerno relativa alla polemica nata per il mercato Coldiretti svolto in piazza San Francesco. “Il Comune di Salerno è impegnato, nel rispetto delle prescrizioni nazionali anti Covid-19, a garantire lo svolgimento di tutte le attività possibili onde ridurre al minimo i disagi per le categorie, i lavoratori, le famiglie. Altri invece stanno comodamente seduti davanti alla tastiera pronti a criticare tutto ed il contrario di tutto. Così va il mondo e non ci faremo certo impressionare, nè cambieremo idea continuando a lavorare senza sosta al servizio della nostra comunità”.

Prosegue la nota: “Le critiche infondate al mercatino Coldiretti svolto a Piazza San Francesco sono una prova eloquente delle chiacchiere vane ed inutili. L’attività si è svolta, come avviene da anni ( altro che inaugurazione) in spazi idonei, con controlli adeguati e regole severe secondo quanto previsto dalla normativa nazionale in merito alle attività consentite (mercati per generi alimentari) nella c.d. Zona Rossa. Abbiamo aiutato gli agricoltori e le famiglie in un momento tanto difficile valorizzando i prodotti del territorio.  Questi sono i fatti, le chiacchiere le lasciamo ben volentieri ai perditempo da tastiera”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.