No Signal Service

A Pisa Gattuso suona la carica, Bollini pronto con il suo 4-3-3

Il tecnico dei toscani: "In casa dobbiamo costruire il nostro futuro"

admin

Mai una vittoria a Pisa. Nei precedenti incontri tra i nerazzurri e granata non c’è stato mai una gara che ha visto prevalere la Salernitana. Ma domani all’ombra della torre (lo stadio Arena Garibaldi si trova pochissimo distante dalla torre pendente)  la squadra di Bollini vuole provarci in virtù di una buona classifica ed anche per continuare sulla falsariga delle ultime prestazioni. Dieci punti in quattro gare, play off a soli quattro punti, una buona condizione dei singoli. Ma occhio a questo Pisa che Gattuso sta tenendo su alla grande malgrado la penalizzazione ed una retrocessione che sembra dietro l’angolo. “Ma noi dobbiamo costruire il nostro futuro in casa” ha ammonito Gattuso che dopo il pareggio di Verona si è galvanizzato con squadra e ambiente. Ed all’Arena Garibaldi saranno in tantissimi per spingere la loro squadra. Per i 400 salernitani che raggiungeranno la Toscana in un sabato di passione ma con la consapevolezza che questa Salernitana non si fermi di fronte a questo nuovo ostacolo. Bollini non stravolgerà il suo credo calcistico. Il 4-3-3 sembra il modulo più adatto per contrastare i pisani. Ovviamente con Coda in grande spolvero nel centro dell’attacco. Conferma per Sprocati che ha dimostrato grande duttilità ed è probabile che Improta possa giocare dal primo minuto. Centrocampo con Minala, Odjer e forse Zito. Difesa a quattro con Vitale, Tuia, Bernardini, Perico. Tra i pali Gomis che non prende gol da 270 minuti.

di Enzo Sica

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.