Taste - Sapori mediterranei

Piazza Matteo Galdi “abbandonata”, Carbonaro chiede l’intervento del Comune

Il capogruppo consiliare di Articolo Uno-Mdp-Davvero Verdi ha chiesto la riqualificazione della zona nel prossimo piano di interventi dell’amministrazione comunale

Federica D'Ambro

La sistemazione di piazza Matteo Galdi a Fratte è al centro di una serie di richieste che il capogruppo consiliare di Articolo Uno-Mdp-Davvero Verdi al Comune di Salerno, Antonio Carbonaro, ha segnalato nei giorni scorsi all’attenzione del sindaco Vincenzo Napoli e dell’assessore all’Urbanistica, Domenico De Maio per chiedere la riqualificazione della zona nel prossimo piano di interventi dell’amministrazione comunale.

Le richieste del capogruppo consiliare di Articolo Uno-Mdp-Davvero Verdi sono state inoltrate nei giorni scorsi e accompagnate da una corposa documentazione fotografica che testimonia lo stato in cui versa la piazza-rotatoria «unico luogo di aggregazione per i residenti della zona – sottolinea nella nota il capogruppo Carbonaro – attrezzato con panchine ed una piccola area verde».

Nella richiesta inoltrata a Palazzo di Città, viene chiesta la posa in opera dell’asfalto e la pavimentazione della piazza, la manutenzione della vasca al centro della rotatoria, il rifacimento delle strisce pedonali e l’abbattimento delle barriere architettoniche nei pressi dell’ufficio postale per consentire un accesso facilitato alle persone con disabilità.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.