Taste - Sapori Mediterranei

Pianificazione urbana e clima, Salerno aderisce al progetto Life Irno – FOCUS

E' stata deliberata dalla Giunta di Palazzo di Città del Comune di Salerno l'adesione al partenariato per la candidatura del progetto LIFE IRNO con capofila l' Università degli Studi di Salerno finalizzato ad integrare l'adattamento al clima nella pianificazione urbana per favorire soluzioni di adattamento socialmente accettabili ed economicamente sostenibili.

approfondimento asalerno post

E’ stata deliberata dalla Giunta di Palazzo di Città del Comune di Salerno l’adesione al partenariato per la candidatura del progetto LIFE IRNO con capofila l’ Università degli Studi di Salerno finalizzato ad integrare l’adattamento al clima nella pianificazione urbana per favorire soluzioni di adattamento socialmente accettabili ed economicamente sostenibili, cofinanziato dal Programma dell’Unione europea LIFE 2014-2020. Come si legge nella delibera di Giunta, in caso di finanziamento del progetto è previsto un budget del Comune di Salerno del presumibile importo di € 135.000,00 , di cui € 75.250,00 di contributo UE e € 60.750,00 di cofinanziamento comunale, interamente rendicontabile attraverso spese di personale interno dedicato al progetto.

Il Programma Life

Il programma LIFE per l’ambiente e il cambiamento climatico 2014-2020 è suddiviso in due sottoprogrammi: ambiente e azione per il clima, e nello specifico il sotto programma LIFE Climate Action sostiene progetti nello sviluppo di modi innovativi per rispondere alle sfide del cambiamento climatico in Europa; – gli obiettivi principali del sottoprogramma Azione per il clima sono: contribuire al passaggio a un’economia a basse emissioni di carbonio e resiliente ai cambiamenti climatici; migliorare lo sviluppo, l’attuazione e l’applicazione della politica e della legislazione dell’UE sui cambiamenti climatici e sostenere una migliore governance ambientale e dei cambiamenti climatici a tutti i livelli ; – il Comune di Salerno è stato invitato dal capofila, Università degli Studi di Salerno, ad aderire al partenariato internazionale, composto da Università ed Enti di varie nazioni europee, per la candidatura del progetto LIFE IRNO

Cosa prevede Life Irno

Il progetto prevede di realizzare un’analisi climatica locale (attraverso dati osservati e proiezioni climatiche future) e valutare l’evoluzione dell’impatto attraverso proxy meteorologici ; operare una valutazione del rischio in caso di alluvioni e inondazioni, integrare e migliorare la biodiversità mediante il ripristino degli habitat nei corpi idrici urbani e la creazione di microhabitat nelle infrastrutture dimostrative (tetti multifunzionali); proponendo metodologie volte ad aumentare la capacità dei sistemi di ritenzione delle acque meteoriche, sia naturali che artificiali, attraverso la creazione di aree di assorbimento multiuso e la ri-naturalizzazione delle sponde dei fiumi; le Nature Based Solutions (NBS) adottate, insieme ad altre soluzioni quali i tetti multifunzionali e l’utilizzo del bioasfalto, mirano a ridurre i problemi di deflusso e ad alleviare le conseguenze dei picchi di calore estivo, aumentano la biodiversità e favoriscono un’economia circolare grazie al riutilizzo dell’acqua piovana e all’impiego di energie rinnovabili; Il budget previsionale del progetto ammonta a € 3.050.000,00, con un contributo UE pari a € 1.672.900,00 e che in tale ambito il budget per il Comune di Salerno ammonta a € 135.000,00 , di cui € 75.250,00 di contributo UE e € 60.750,00 di cofinanziamento , rendicontabile attraverso spese di personale.

L’obiettivo

Il progetto ha l’ obiettivo di integrare l’adattamento al clima nella pianificazione urbana e di favorire soluzioni di adattamento, socialmente accettabili ed economicamente sostenibili, allo scopo di migliorare la capacità di resilienza della città di Salerno e delle sue infrastrutture alle conseguenze ed agli eventuali effetti dei cambiamenti climatici, con particolare riferimento ad eventi determinati da precipitazioni anomale e improvvise, straripamenti dei corsi d’acqua, inondazioni, aumento delle temperature medie.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.