Taste - Sapori Mediterranei

Percorsi Covid nei presidi del Ruggi, la Uil chiede un incontro per discutere della nuova direttiva

"Mancherebbe una adeguata informativa sui i percorsi Covid e non nelle singole Unità operative e nei specifici dipartimenti onde scongiurare interventi frammentati e non coordinati, legati alle singole esigenze assistenziali".

Linea post rossa
Dopo la nota dei direttori generale e sanitario del Ruggi, il coordinamento della Uil Fpl Salerno ha richiesto un incontro urgente, secondo le modalità previste dall’emergenza Covid, in quanto mancherebbe una adeguata informativa sui i percorsi Covid e non nelle singole Unità operative e nei specifici dipartimenti onde scongiurare interventi frammentati e non coordinati, legati alle singole esigenze assistenziali. Si legge nella nota della Uil.

“Appare incomprensibile la direttiva di non accettare trasferimenti da altri ospedali per casi di urgenza dato che l’Azienda ospedaliera universitaria di Salerno è riferimento di numerose linee assistenziali della provincia”, ha detto Raffaele Albano del coordinamento provinciale dei medici della Uil Fpl Salerno.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.