Elezioni Mimmo De Maio

Pedofilia a Positano, 20enne agli arresti domiciliari

Agli arresti domiciliari un giovane di Positano, denunciato da dei genitori, adescava bimbi piccoli in strada e anche tramite Facebook

Probabilmente è un caso destinato a far discutere, è stato arrestato e attualmente è ai domiciliari su disposizione del Gip un 20enne di Positano che adescava bambini allo scopo di abusarne sessualmente. E’ stato tutto accertato dalla Guardia di Finanza di Positano che ha condotto le indagini sul giovane e ricostruito il suo modus operandi. A denunciarlo i genitori di una delle vittime del 20enne che, spesso, si avvicinava proprio ai bimbi piccoli in strada nei posti in cui, di solito, giocavano a calcio. Il giovane li invitava nella sua abitazione per giocare a playstation e cercava di “conquistare” la loro fiducia e amicizia. Cercava minori anche su Facebook e provava a contattarli anche su Whatsapp, secondo la indagini portate avanti dalla Guardia di Finanza di Positano sono quattro i casi di abuso documentati, uno di questi ha fatto scattare la denuncia dei genitori del piccolo.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.