Taste - Sapori mediterranei

Paura nel Salernitano,una bimba di 10 anni resta con il braccio infilzato in un cancello

La bimba è stata soccorsa e trasportata all'ospedale di Vallo della Lucania, i vigili del fuoco sono riusciti a toglierle i ferri dalle braccia e farla medicare

Federica D'Ambro

Brutto incidente per una bambina di 10 anni nel Salernitano. Siamo esattamente a Moio della Civitella, doveuna bambina, mentre stava giocando è rimasta con un braccio infilzato nei ferri sporgenti di un cancello. Da subito la bimba è stata soccorsa dai genitori che una volta verificato la gravità dell’incidente hanno trasportato subito la piccola in ospedale. Come rivelato dal quotidiano La Città, la bimba è arrivata all’ospedale di Vallo della Lucania con ancora i ferri nel braccio, rimossi soltanto con l’arrivo dei vigili del fuoco. La bambina è stata medicata, attualmente le sue condizioni di salute non sono preoccupanti, solo tanto spavento per tutta la famiglia.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.